Alunni con DSA, in Emilia Romagna il 6,8% del totale

WhatsApp
Telegram

L’Ufficio scolastico Regionale dell’Emilia Romagna rende pubblico un documento in cui raccoglie i dati sul numero di studenti con disturbi specifici dell’apprendimento relativi all’anno scolastico 2022/2023.

Il numero complessivo di segnalazioni delle scuole nel corrente anno scolastico 2022/2023 è risultato pari a 34.931 – dato corrispondente al 6,8% degli alunni delle scuole primarie e secondarie di I e II grado statali e paritarie dell’Emilia-Romagna, di cui 33.378 nelle scuole statali e 1.553 nelle scuole paritarie.

I dati evidenziano, inoltre, una prevalenza di segnalazioni nelle scuole secondarie di II grado, pari a oltre il 56% del totale, e nei maschi (63,2%) rispetto alle femmine (36,8%).

“Il report – afferma il Direttore Generale dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna Stefano Versari – si colloca nell’alveo delle rilevazioni periodiche che questo Ufficio, a partire dall’a.s. 2012/2013, realizza al fine di avere contezza delle segnalazioni di studenti con DSA presenti nelle scuole. Ne risulta un fenomeno in costante aumento, che ha fatto registrare, nell’arco di un decennio, un incremento percentuale superiore al 200%. I dati riportati – prosegue il Direttore Generale Stefano Versari  possono essere di aiuto anche per guidare le istituzioni scolastiche nell’attuazione di una didattica personalizzata.”

LA COMUNICAZIONE DELL’USR EMILIA ROMAGNA

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri