Alunni con disabilità, FIRST a Casa (M5S): “Sbloccare l’iter per internalizzare assistenti all’autonomia e comunicazione”

WhatsApp
Telegram

Comunicato FIRST- Al Presidente della VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione Della Camera dei Deputati On. Dott.ssa Vittoria Casa. Nel mese di Febbraio 2021, è stato depositato presso le Commissioni Lavoro e Cultura, Scienza e Istruzione il disegno di legge n. 2887/2021, prima firmataria On. Bucalo, avente ad oggetto l’internalizzazione e stabilizzazione nell’organico del Ministero dell’ Istruzione, degli assistenti all’autonomia e comunicazione ex art. 13, comma 3, legge 104/1992, anche diversamente denominati.

Si tratta di un disegno di legge di grandissima rilevanza e necessità per migliaia e migliaia di alunni con disabilità che hanno bisogno di questa figura professionale, a supporto della didattica, per le famiglie e per i lavoratori.

Abbiamo potuto riscontrare, con grande soddisfazione, che anche all’interno del movimento politico 5 Stelle, da ultimo, si è registrata una volontà politica di addivenire alla predetta soluzione, seppure lo strumento utilizzato, un emendamento al DDL 3347/A sulla disabilità, non era certamente la sede più idonea e appropriata per dar corso ad una riforma che costituirebbe, se approvata, una svolta epocale nel processo effettivo di inclusione degli alunni con disabilità e per inciso per la condizione di precarietà lavorativa, in cui versano oltre 60 mila assistenti, ben nota nel nostro Paese, certamente ben nota a Lei.

Ora, alla luce di questo dimostrato ampio impegno politico e convergenza di fini; ritenuta l’estrema rilevanza che l’avvio dell’iter parlamentare assume per le persone sopra menzionate; ritenuto che da informazioni assunte dalla FIRST, la Presidente della Commissione lavoro,  On. Mura, ove il testo è stato congiuntamente depositato, sarebbe pronta, da diverso tempo, ad avviare l’iter parlamentare per la trattazione congiunta del DDL n. 2887; ritenuto che risulta alla FIRST che la richiesta di attivazione dell’inizio della trattazione è stata anche richiesta da centinaia di famiglie e assistenti, a tutti i componenti delle predette Commissioni.

Orbene, ritenuto tutto quanto sopra esposto, Le chiediamo di prendere idonea, adeguata e tempestiva iniziativa, nel più breve tempo possibile, finalizzata a sbloccare l’iter parlamentare congiunto della trattazione del detto disegno di legge, e ciò nell’interesse degli alunni con disabilità, delle famiglie da noi rappresentate e dei lavoratori.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito