Alunni con disabilità, far tornare le famiglie al centro del PEI e stabilizzare gli assistenti all’autonomia: la proposta di Fratelli d’Italia

Stampa

“La Dad imposta dalla pandemia ha totalmente escluso gli alunni disabili dalla scuola. Fratelli d’Italia oggi ha presentato due misure fondamentali per riconsegnare piena inclusione all’alunno disabile e sostegno alle loro famiglie. Una proposta di legge per stabilizzare nelle classi la presenza costante e continuativa dell’assistente all’autonomia”.

Così, in una nota le deputate di Fratelli d’Italia, Ella Bucalo e Paola Frassinetti, rispettivamente Responsabile Scuola e Responsabile dipartimento Istruzione.

Questa figura istituzionale, fondamentale per l’inclusione degli studenti con disabilità, deve essere regolamentata direttamente dal Miur, e non più come succede oggi dai singoli Enti locali, che spesso per carenza di fondi la tagliano. Con una risoluzione vogliamo inoltre sostenere le famiglie che lamentano la loro sempre più marginale influenza nell’elaborazione dei piani educativi nazionali per i loro figli disabili“.

Il ritorno a un isolamento dell’alunno dagli altri compagni e classi differenziali è assolutamente inaccettabile in un percorso di integrazione che sembra involversi  pericolosamente” – concludono Bucalo e Frassinetti.

Stampa

Personale all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!