Alunna vessata e picchiata a scuola da due compagni di classe: denunciati

WhatsApp
Telegram

Dall’inizio dell’anno scolastico, una studentessa adolescente è stata vittima di un’estesa campagna di bullismo da parte di due compagni di classe.

Nonostante ripetuti avvertimenti e sospensioni, le molestie – verbali e fisiche – non hanno mai cessato.

Tutto è iniziato a settembre, al rientro a scuola. Ogni giorno, senza alcuna ragione apparente, i due ragazzi prendevano di mira la loro compagna di classe. Gli atti di bullismo comprendevano ingiurie verbali e violenza fisica, come calci e pugni alle gambe e alle braccia della vittima.

L’episodio più grave si è verificato ad aprile. Durante le ultime ore di lezione, la studentessa è stata più volte spintonata dai due aggressori, nonostante l’intervento dell’insegnante. Fuori dalla scuola, l’hanno aspettata per offenderla e aggredirla ulteriormente. In autobus, tornando a casa, uno dei due l’ha colpita con il cellulare all’altezza dell’occhio destro, causandole un trauma contusivo.

A seguito di questo grave incidente, la vittima ha raccontato tutto ai suoi genitori, che si sono immediatamente recati dai Carabinieri per denunciare i fatti. Dopo aver raccolto varie testimonianze in ambito scolastico, i Carabinieri di Rubiera hanno denunciato alla Procura dei Minorenni di Bologna i due minori di Reggio Emilia, accusandoli di lesioni personali e molestie in concorso.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€