Alunna muore folgorata nella vasca. L’appello dei genitori alla scuola: “Dateci la pagella, la vogliamo come ricordo della nostra unica figlia”

WhatsApp
Telegram

L’amarezza e il dolore fanno da sfondo al racconto di Giuseppe e Rosa Cutillo, genitori di Mariantonietta, studentessa quindicenne di Montefalcione che ha perso tragicamente la vita lo scorso 2 maggio a causa di una scarica elettrica partita dal suo telefonino.

Oltre al lutto, i genitori affrontano il silenzio della scuola di Avellino, che non ha consegnato la pagella della loro unica figlia.

Come segnala Il Mattino, non c’è rabbia o richiesta di rivincita, ma solo la voglia di comprendere una burocrazia che non sembra cedere di fronte alla tragedia. “Mancavano pochi giorni alla fine dell’anno scolastico”, afferma Giuseppe, “saremmo aspettati di ricevere comunque la pagella di Mariantonietta. Come un ricordo, un attestato del suo percorso”. La figlia, appassionata di cucina, aveva il sogno di diventare chef e aiutava i genitori nella macelleria di famiglia.

Il vuoto lasciato da Mariantonietta è enorme. Nonostante il dolore, la dignità e la compostezza dei genitori sono evidenti, sostenuti dalla catena di affetto e solidarietà che li ha avvolti. In suo onore sono state organizzate numerose manifestazioni nella zona.

Tuttavia, il silenzio dell’istituto amplifica il dolore della perdita prematura. Il documento scolastico è percepito come una sorta di riconoscimento ufficiale del percorso di Mariantonietta, un piccolo pezzo di burocrazia che potrebbe, forse, aiutare a lenire il dolore.

“Qualcuno ci ha detto che funziona così”, esclama Giuseppe, riferendosi alle disposizioni burocratiche. Non è una pagella a cambiare il corso degli eventi, ma un gesto di sensibilità e attenzione potrebbe portare un minimo di sollievo. Giuseppe e Rosa si fanno forza a vicenda, aggrappandosi ai ricordi della figlia, in attesa dell’ultima pagella. Per loro, ogni giorno è un giorno di primavera amaro, e il futuro sembra ingabbiato nel passato.

WhatsApp
Telegram

MAD: Graduatorie GPS esaurite, iniziano le nomine. Voglioinsegnare.it