Alunna espulsa, mamma picchia vicepreside

Stampa

Manate e pugni al volto per una docente che ha comunicato alla madre di un’alunna il provvedimento di espulsione nei confronti della figlia.

La docente, come riferisce il Corriere della Sera, è la responsabile di uno dei tre plessi dell’Istituto professionale Luigi Einaudi di Lodi.

La professoressa è stata salvata dall’intervento di due bidelle, una delle quali ha cercato di fermare la donna, mentre l’altra chiamava le forze dell’ordine.

La docente, che anche vicepreside, è stata accompagnata al pronto soccorso dal dirigente scolastico: la prognosi è di tre giorni.

La mamma dell’alunna rischia adesso una denuncia per lesioni, mentre l’alunna l’esclusione sino alla fine dell’anno scolastico, considerato che la sospensione, da cui è nata l’aggressione, non è la prima inflitta alla stessa.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur