Alunna di 13 anni violentata durante una gita scolastica, indagati 3 compagni di classe. A rischio anche i docenti accompagnatori

WhatsApp
Telegram

Una alunna di 13 anni sarebbe stata abusata sessualmente da tre compagni di classe durante una gita scolastica. Adesso a rischiare non solo gli studenti accusati di violenza ma anche gli insegnanti accompagnatori.

Come riporta Fanpage.it, la classe proveniva dalla provincia di Frosinone e si trovava in un albergo in Toscana. La minore ha raccontato tutto ai genitori una volta tornata a casa, che immediatamente sono sono andati dai carabinieri a sporgere denuncia.

Le violenze sarebbero avvenute lo scorso 25 aprile nell’albergo toscano, quando la sera la ragazzina si trovava in camera da sola e tre compagni di classe l’hanno raggiunta. Lei ha aperto la porta, e hanno cominciato a chiacchierare.

Poi uno dei tre ragazzini ha costretto la 13enne a praticare atti sessuali, mentre gli altri due guardavano senza intervenire. A nulla sono valse le richieste di aiuto della minore, nessuno dei due l’ha aiutata.

I tre ragazzi sono indagati per violenza sessuale. Mentre i due insegnanti che accompagnavano la classe in gita sono sotto inchiesta per omessa vigilanza. Infatti, secondo l’accusa, non avrebbero controllato a dovere i ragazzi, che sarebbero così riusciti ad abusare della compagna.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri