Alunna con 8 e 9 in pagella prende 6 in condotta. Il papà si era dimenticato di pagare 20 euro di sanzione per i danni post-occupazione

WhatsApp
Telegram

Una vicenda davvero singolare è accaduta in un liceo di Roma. Come segnala La Repubblica, una studentessa di quarto anno si è ritrovata con un voto di 6 in condotta sulla pagella finale, invece del previsto 8 o 9, per un motivo particolare: il mancato pagamento di 20 euro previsti dalla sanzione disciplinare in seguito all’occupazione scolastica dello scorso autunno.

L’occupazione era stata affrontata in modo innovativo dal Consiglio d’Istituto, che invece della sospensione aveva stabilito per i partecipanti un percorso di “recupero” composto da un corso sulla Costituzione, la partecipazione al progetto scolastico “Colori” sui beni comuni e il pagamento di 20 euro a titolo di riparazione dei danni.

La studentessa sembra aver svolto le prime due parti, ma il genitore si è dimenticato di versare la quota di 20 euro. Un’incuria che è costata cara alla ragazza, vedendosi abbassare notevolmente il voto di condotta e, di conseguenza, la media scolastica.

“È assurdo che per il mancato pagamento di quella cifra mia figlia ne debba risentire così tanto” ha tuonato la madre, preferendo rimanere anonima. Dall’altra parte, fonti del Consiglio d’Istituto spiegano che il percorso era un unicum e il mancato completamento di un elemento ha causato l’inevitabile abbassamento del voto.

La famiglia potrebbe ora richiedere un incontro con la presidenza per chiarire la posizione della studentessa, visto che ci sarebbero dubbi sulla sua effettiva partecipazione a tutte le componenti della sanzione “recupero”. Il liceo potrebbe riaprire la pagella in caso di errore materiale.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri