Alunna bullizzata dai compagni: la scuola dovrà pagare 1 milione di dollari di risarcimento

WhatsApp
Telegram

Una scuola della California, negli Stati Uniti, dovrà risarcire una ex alunna con 1 milione di dollari. Il motivo? Non avrebbe fatto abbastanza per proteggere la studentessa dal bullismo che subiva da 3 compagni di classe.

La vicenda viene raccontata da NBC news e riporta come gli atti di bullismo comprendevano “aggressioni verbali, la diffusione di pettegolezzi sgradevoli sul suo conto e l’invio di commenti poco carini via sms direttamente a lei”.

Episodi che si sarebbero verificati non solo in classe ma anche in gita scolastica. I bulli, in base a quanto si apprende, avrebbero addirittura aperto una petizione contro la ragazza nel giugno 2018 per coinvolgere molti altri compagni di scuola.

“Quando la petizione è stata scoperta dagli insegnanti, questi non hanno avvisato in alcun modo i genitori della vittima”, spiega la sentenza. “La grave negligenza della scuola, degli insegnanti, del preside e di tutto il personale ha provocato un significativo trauma fisico e psicologico alla querelante”.

Per tale motivo, la ragazza ha sofferto sia fisicamente che psicologicamente.

Un episodio che senz’altro pone al centro della riflessione la responsabilità che insegnanti, presidi e lavoratori della scuola hanno nei confronti di un fenomeno, quello del bullismo, che ogni anno riveste sempre più importanza fra le tematiche delicate legate al mondo della scuola.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur