Alternanza scuola-lavoro, Bussetti: finalizzata all’orientamento, necessaria coerenza con percorso di studio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti, come riferito, ha illustrato in Senato le linee programmatiche del suo Dicastero. 

Diversi i temi affrontati, tra cui non poteva mancare uno dei capisaldi della Buona Scuola, ossia l’alternanza scuola – lavoro.

Conferma

Il Ministro, come già affermato in altre occasione, ha ribadito che l’alternanza non va archiviata, semmai migliorata.

Finalità

L’alternanza, secondo il Ministro, è necessaria ai nostri studenti per orientarsi verso un lavoro, qualunque esso sia, completando così il percorso di studi che non può basarsi solo sul trasferimento di conoscenze.

Cosa va migliorato

Il Ministro ha affermato che non è tollerabile far svolgere agli studenti percorsi non di qualità e che non rispondano agli standard di sicurezza.

Altro aspetto da migliorare la coerenza tra percorso di studio ed esperienza di alternanza.

Su tali aspetti, ha concluso il ministro, stiamo già lavorando per apportare le opportune correzioni al fine di liberare le piene potenzialità di uno strumento in cui, ripeto, credo molto.

Bussetti, sostegno: miglioreremo formazione docenti e misureremo processo inclusione

Bussetti, formazione docenti sarà continua su lingue straniere e nuove tecnologie

Bussetti su Diplomati magistrale, precariato e reclutamento: le sentenze vanno rispettate, eviteremo trasferimenti docenti

Bussetti, ATA: potenzieremo formazione in servizio. Presto concorso DSGA

Versione stampabile
anief anief
soloformazione