Alternanza scuola-lavoro. Ecco i vincitori del premio “Storie di Alternanza”

di redazione

item-thumbnail

L’alternanza scuola-lavoro, quando fatta bene e nel rispetto delle regole, può essere un’opportunità per fare esperienze di lavoro che arricchiscono il percorso didattico e formativo per gli studenti e le studentesse dei licei e degli istituti tecnici e professionali.

Proprio per valorizzare e diffondere i progetti di alternanza scuola-lavoro di successo, Unioncamere e le Camere di Commercio italiane hanno lanciato il Premio “Storie di alternanza”. L’iniziativa ha selezionato i migliori racconti multimediali in cui gli studenti sono stati chiamati a descrivere le proprie esperienze di alternanza scuola-lavoro, svolte a partire dall’entrata in vigore della Legge 13 luglio 2015, n. 107 “La Buona scuola”.

Lo scorso 24 novembre sono state pubblicate le sei storie vincitrici della prima sessione, relativa al II semestre 2017, tre appartenenti agli Istituti Tecnici e Professionali e tre ai Licei. Vediamo allora quali sono i progetti vincitori, descrivendo i contenuti laddove gli istituti li hanno resi immediatamente disponibili sui loro portali.

Le migliori storie di alternanza negli Istituti Tecnici e Professionali

Le migliori “Storie di Alternanza” selezionate da Unioncamere e Camere di Commercio italiane negli Istituti Tecnici e Professionali provengono dalle province di Chieti, di Cuneo e di Vercelli. La prima, in ordine alfabetico, è stata presentata dall’I.T.S.E.T. F. Palizzi di Vasto, intitolata Fare insieme la buona scuola. Dall’I.T.I.S. M. Del Pozzo di Cuneo arriva il progetto L’incredibile stagista mentre dall’I.T.I. Giulio Cesare Faccio di Vercelli arriva Apprendo Comprendo Imprendo. Quest’ultimo progetto prevede la creazione di una struttura societaria che realizza prodotti software. Le informazioni sono disponibili nel PTOF 2016/2019 dell’I.I.S. F. Lombardi di Vercelli, che comprende il suddetto Giulio Cesare Faccio. Il progetto fa interagire gli studenti con il mondo del lavoro, le strutture amministrative e gli enti locali nella progettazione, realizzazione e distribuzione sul territorio di Vercelli di una applicazione informatica.

Le migliori storie di alternanza nei Licei

Le storie selezionate tra i Licei provengono invece dalle province di Mantova, di Monza e Brianza e di Reggio Emilia. La prima storia è quella dell’I.S.S. Ettore Sanfelice di Viadana, che presenta il Progetto Anchise. Conoscere il passato per capire la complessità dell’oggi e quella del futuro. Come si intuisce dal titolo, si tratta di un progetto intergenerazionale che mette in contatto i pensionati e le pensionate dello SPI di Mantova con il Liceo Sanfelice di Viadana. Da Monza e Brianza abbiamo invece il progetto ARLAB 2017 – Il luogo del design, presentato dal L.A.S. Amedeo Modigliani di Giussano, che ha previsto l’allestimento di uno spazio espositivo dedicato alle nuove idee nate dalla collaborazione tra scuola e aziende. Il terzo progetto proviene invece dai Licei Paritari San Gregorio Magno di Sant’Ilario d’Enza, in provincia di Reggio Emilia, e si intitola La Scuola per il museo/Il Museo per la scuola. Conosci e ama il tuo territorio: la Val D’Enza.

La posizione finale in graduatoria dei 6 progetti che vi abbiamo raccontato sarà comunicata in occasione della cerimonia di premiazione delle Storie di alternanza, in programma a Verona all’interno di Job & Orienta, il prossimo 30 novembre 2017.

Tutto su Alternanza Scuola-lavoro

Versione stampabile