Alternanza scuola-lavoro, Toccafondi: dati mostrano smantellamento operato dal Governo

Stampa

Il Deputato Gabriele Toccafondi interviene ancora sull’alternanza scuola-lavoro (oggi percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento), criticando l’operato del Governo. 

In Toscana, afferma Toccafondi, a più di 17mila studenti è stata negata la formazione dell’alternanza scuola-lavoro e più di 30 scuole non l’hanno svolta, a testimonianza dell’azione di sotterraneo smantellamento da parte del Governo giallo-verde e del Miur.

Snocciala poi i numeri forniti dal Miur, relativi sempre alla Toscana:

“Come comunicato dal Ministero le scuole toscane, sia pubbliche che paritarie coinvolte, sono state 266 pari al 72,7%, solo un anno prima però erano 292 pari al 90,4% – annota l’ex sottosegretario alla Pubblica Istruzione -. Invece nell’anno scolastico 2017-18 gli studenti toscani che avevano potuto svolgere l’alternanza scuola – lavoro erano stati 39003 pari al 45,4%, ma prima erano stati ben 56294 pari al 66,5%”.

I dati, sempre secondo il Deputato toscano, testimoniano che il Governo non crede all’alternanza lavoro, nonostante si tratti di un’attività che, se ben svolta, è molto utile perché la scuola è fatta non solo di nozionismo ma anche di esperienze, di conoscenza e di competenze.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur