Alternanza scuola-lavoro, Sinopoli (Flc Cgil): “Fuori da percorso didattico si tratta solo di sfruttamento”

WhatsApp
Telegram

Durante il suo intervento all’apertura del V Congresso Nazionale, il Segretario Generale della Flc Cgil, Francesco Sinopoli, ha sottolineato che l’alternanza scuola-lavoro al di fuori di un percorso didattico è solo sfruttamento e lavoro gratuito.

Sinopoli ha espresso la propria insoddisfazione riguardo alla mancanza di progressi nella questione dell’alternanza scuola-lavoro e ha criticato l’inadeguatezza della soluzione proposta dal Ministero.

Il segretario ha sottolineato l’importanza di abrogare l’obbligo di alternanza scuola-lavoro e di stabilire che non tutti i lavori sono formativi. Inoltre, ha sottolineato che gli studenti non devono essere utilizzati per sostituire la manodopera e che nessuno dovrebbe lavorare in luoghi dove la sicurezza non è garantita.

In conclusione, ha ribadito che l’alternanza scuola-lavoro dovrebbe tornare ad essere una metodologia didattica e non un obbligo quantificato in ore.

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni