Alternanza scuola lavoro? Si può fare online, gratuitamente e in partenariato con il MIUR

di redazione

item-thumbnail

Con l’avvio dell’anno scolastico 2019/2020, riprendono come di consueto tutte le normali attività delle scuole italiane. Tra queste, riprende anche l’obbligatoria Alternanza scuola-lavoro, rinominata dalla Legge 145/2018 PCTO – Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento.

Alternanza scuola lavoro: ovvero, se sfruttata a dovere, un’importante opportunità data alle giovani studentesse e ai giovani studenti delle scuole superiori per avvicinarsi al mercato del lavoro, scoprendone le dinamiche e individuandone le possibili coniugazioni.

Ma, per le scuole, individuare progetti credibili di Alternanza scuola lavoro, che offrano realmente agli studenti e alle studentesse elementi utili a praticare un primo e morbido approccio conoscitivo al mercato del lavoro è un’impresa a volte complessa.

Con questa consapevolezza, WeCanJob (portale web dedicato all’orientamento alla formazione e al lavoro), grazie a un protocollo d’intesa con il MIUR e in collaborazione con l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e l’ASP – Associazione Italiana Psicologi, ha ideato un percorso base di 20 ore di Alternanza scuola lavoro di cui studenti e studentesse possono usufruire senza alcun onere economico per le scuole.

Si tratta di un programma completamente gratuito articolato in 7 moduli, da portare avanti nel giro di 3 settimane in ambiente e-learning (in classe o a casa, in totale autonomia), che consentirà a studentesse e studenti di conoscere le principali caratteristiche dell’attuale contesto italiano delle professioni, fornendo loro elementi di sociologia del lavoro e strumenti di auto-orientamento di grande importanza per riuscire a riconoscere la giusta strada da intraprendere, a livello formativo e/o professionale, una volta conseguito il diploma.

Clicca qui per scoprire come fare Alternanza scuola lavoro con WeCanJob.

Versione stampabile