Alternanza scuola-lavoro. Raccolta record di olive dalle 700 piante dell’ Agrario di Trapani: la scuola venderà l’olio prodotto dagli studenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Annata record per l’uliveto (700 piante) del “campo scuola” dell’Istituto Tecnico Agrario “Abele Damiani” di Marsala.

Le storiche piante del “podere Badia”, un’azienda che, in passato, per diversi secoli, è stata gestita dai Gesuiti, hanno, infatti, prodotto 85 quintali di olive, dalle quali sono stati ricavati 13 quintali di olio. La raccolta è stata effettuata dagli studenti delle seconde classi e del triennio dell’Agrario, accompagnati dagli insegnanti tecnico-pratici.

La molitura è stata eseguita in un’azienda a ciclo biologico, nel rispetto del disciplinare. L’olio ottenuto è un blend che comprende diverse varietà: Biancolilla, Nocellara, Giarraffa, Cerasuala, Messinese e Palermitana.

Quest’anno, inoltre, per la prima volta, la scuola commercializzerà l’olio, certificato come biologico, con l’etichetta “Oro di Badia”. L’olio potrà essere acquistato presso la scuola. Una parte verrà utilizzata nel “ristorante didattico” del Damiani, all’Istituto agrario e alberghiero.

Versione stampabile
anief
soloformazione