Alternanza scuola-lavoro, protocollo Miur-Cisco

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur prosegue l’opera volta a facilitare i percorsi di Alternanza scuola-lavoro, resa obbligatoria dalla legge n. 107/2015.

Al fine summenzionato, il Ministero ha stipulato un protocollo di Intesa con la CISCO System S.R.L.

Nell’ambito dell’attuazione del Protocollo, Miur e Cisco si impegnano a:

1.dare attuazione ai progetti di alternanza scuola lavoro come frutto della coprogettazione da parte delle scuole e delle strutture ospitanti;

2. attivare iniziative di informazione rivolte agli studenti e ai docenti delle
Istituzioni scolastiche del settore al fine di rendere i percorsi formativi quanto più connessi alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro;

3. promuovere l’organizzazione di attività di orientamento a livello territoriale per
gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, tenuto conto delle
prospettive occupazionali offerte dal territorio;

4. formulare proposte congiunte per favorire la programmazione, da parte delle Istituzioni scolastiche, nell’ambito della flessibilità organizzativa e gestionale derivante dall’autonomia, di specifiche attività volte ad integrare l’offerta formativa, elaborando, ad esempio, unità formative concernenti competenze richieste dallo specifico mercato del lavoro.

Il Protocollo prevede l’istituzione di un Comitato paritetico coordinato dal Miur, la cui finalità principale è di monitorare i percorsi e le attività poste in essere nell’ambito del Protocollo medesimo.

Il Protocollo d’Intesa

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare