Alternanza scuola-lavoro, protocollo di intesa Miur-SNAM S.P.A.

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur, al fine di facilitare i percorsi di Alternanza scuola-lavoro, ha stipulato un protocollo di intesa con SNAM S.P.A.

FINALITÀ

MIUR e SNAM,ciascuno secondo le proprie competenze e responsabilità, si propongono  di:

  • dare attuazione alla legge n. 107/2015, con riferimento all’alternanza scuola lavoro prevista dall’articolo 1, commi 33 e seguenti;
  • favorire l’acquisizione da parte delle studentesse e degli studenti di competenze tecnico-professionali,nonché relazionali e manageriali nel settore di riferimento e sulla base di appositi progetti formativi;
  • promuovere azioni per l’orientamento dei giovani e per la formazione culturale, tecnica e scientifica realizzata on the job, anche attraverso l’apporto di esperti di settore nelle diverse attività didattico-educative collegate all’alternanza scuola lavoro;
  • promuovere, nel rispetto dei Piani triennali dell’offerta formativa adottati dalle scuole nell’ambito della propria autonomia, la collaborazione tra le istituzioni scolastiche e SNAM, per la realizzazione di iniziative educative e formative rivolte alle studentesse e agli studenti, sulle tematiche riferite al settore del gas in cui lo stesso opera

IMPEGNI DELLE PARTI

Le parti si impegnano a:

1. definire iniziative e attività, per la realizzazionedi percorsi di alternanza scuola lavoro presso le sedi direzionali di SNAM, i Centri e i Distretti distribuiti sul territorio nazionale,rafforzando i già significativi rapporti a livello territoriale.
2. proporre l’attivazione di esperienze di alternanza scuola lavoro attraverso il raccordo tra le società di SNAM e le istituzioni scolastiche;
3. attivare iniziative di informazione rivolte alle studentesse, agli studenti e ai docenti delle istituzioni scolastiche del settore, al fine di rendere i percorsi formativi quanto più connessi alle mutevoli esigenze del mercato di lavoro;
4. promuovere iniziative di informazione legate al mercato in cui opera SNAM e di carattere trasversale richieste dal business di riferimento, ponendo un focus sull’educazione ai temi della sostenibilità e della formazione digitale;
5. promuovere l’organizzazione di attività di orientamento in uscita a livello
territoriale per le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, tenuto conto delle prospettive occupazionali offerte dal territorio;
6. promuovere percorsi di alternanza scuola lavoro per le studentesse e gli
studenti con disabilità, che siano dimensionati in modo da favorire l’autonomia degli studenti stessi, il proseguimento degli studi e l’inserimento nel mondo del lavoro.

COMITATO PARITETICO

Nell’ambito del protocollo è prevista l’istituzione di un Comitato paritetico, presieduto da un rappresentante del Miur, che ha il compito di promuovere l’attuazione delle iniziative previste, di monitorare la realizzazione degli interventi e proporre gli opportuni adeguamenti per il miglioramento dei risultati.

Il Protocollo

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare