Alternanza scuola-lavoro, Protocollo d’Intesa Miur-Fonarcom

di redazione
ipsef

Il Miur, per facilitare i percorsi di alternanza scuola-lavoro resi obbligatori dalla legge 107/2015, prosegue a stipulare Protocolli d’Intesa, aventi la finalità di rafforzare proprio il rapporto tra mondo della scuola e mondo del lavoro.

Il 7 settembre u.s., è stato firmato un protocollo d’intesa con il fondo Interprofessionale per la Formazione Continua (FONARCOM).

Le parti, leggiamo nel Protocollo, si impegnano a:

  • proporre l’attivazione di esperienze di alternanza scuola-lavoro attraverso il raccordo tra le imprese associate FONARCOM e le Istituzioni scolastiche;
  • attivare iniziative di informazione rivolte agli studenti e ai docenti delle Istituzioni scolastiche al fine di rendere i percorsi formativi quanto più connessi alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro;
  • formulare proposte congiunte per favorire la programmazione, da parte delle Istituzioni scolastiche, nell’ambito della flessibilità organizzativa e gestionale derivante dall’autonomia, di specifiche attività volte ad integrare l’offerta formativa, elaborando, ad esempio, unità formative concernenti competenze richieste dallo specifico mercato del lavoro.

Dopo la descrizione degli impegni comuni, il Protocollo descrive gli impegni assunti dal Miur e quelli assunti da FONARCOM.

L’attivazione, il monitoraggio e le eventuali modifiche delle iniziative previste dal Protocollo saranno di competenza del Comitato paritetico presieduto dal Miur.

Il Protocollo ha durata triennale.

Il Protocollo d’Intesa

Versione stampabile
anief anief
soloformazione