Alternanza scuola-lavoro, protocollo ATP Cosenza e Camera Commercio

L’ATP di Cosenza e la Camera di Commercio hanno firmato un accordo volto a promuovere i percorsi di alternanza scuola-lavoro, resi obbligatori dalla legge 107, ma che in provincia di Cosenza stentano a decollare.

Camera di Commercio e ATP si impegnano al fine di costruire una rete tale da agevolare l’incontro tra imprese e studenti, considerato che, apprendiamo dall’Ansa, “a quasi due anni dall’Istituzione del Registro pubblico dell’Alternanza Scuola Lavoro, previsto dalla legge n. 107/2015 conosciuta come ‘La Buona Scuola’ – riporta il comunicato – la provincia di Cosenza può contare solo su 36 soggetti iscritti, tra imprese, professionisti, enti pubblici ed altri enti privati, che mettono a disposizione 46 percorsi di formazione in grado di ospitare poco più di 900 studenti.”

Il protocollo siglato dai due enti suddetti prevede diverse attività volte a valorizzare le ricchezze storiche, turistiche e culturali del territorio, la costruzione di percorsi di educazione alla legalità e la realizzazione, con la compartecipazione della Biblioteca Nazionale e dell’Archivio di Stato, di una biblioteca digitale che potrà usufruire del patrimonio librario e documentale della Camera di Commercio di Cosenza.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia