Alternanza scuola-lavoro, percorsi transnazionali: a chi rivolgersi. Nota Miur ed elenco Camere commercio italiane all’estero

Stampa

Il Miur, con la nota n. 7881 del 30 giugno 2017 ha trasmesso l’elenco delle Camere di Commercio all’estero disponibili per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola lavoro, destinati a studenti coinvolti nella mobilità internazionale.

Nella nota si fa riferimento all’Avviso PON del 5 aprile 2017, che rientra nel quadro di azioni finalizzate ai percorsi di alternanza scuola-lavoro, di tirocini e stage.

I predetti percorsi sono rivolti a studenti del III, IV e V anno delle scuole secondarie di secondo grado e a quelli degli Istituti Tecnici Superiori (ITS).

Di seguito le tipologie di percorso previste:

  • progetti di alternanza scuola-lavoro in filiera;
  • progetti di alternanza scuola-lavoro in rete di piccole imprese;
  • percorsi di alternanza scuola-lavoro e tirocini/stage in ambito interregionale o all’estero

Riguardo ai percorsi, di cui al terzo punto, è previsto un finanziamento destinato a:

– percorsi di alternanza scuola-lavoro all’estero per i licei e gli istituti tecnici e professionali, finalizzati ad un’integrazione con il mondo del lavoro in un contesto organizzativo transnazionale che favorisca lo sviluppo di competenze capaci di facilitare l’integrazione culturale, linguistica e lavorativa all’estero;

– tirocini/stage aziendali in ambito interregionale e all’estero per gli Istituti Tecnici Superiori (ITS), che intendono offrire alle studentesse e agli studenti la possibilità di completare e valorizzare la loro formazione arricchendola con la maturazione di una ulteriore esperienza o in ambito interregionale o all’estero in un contesto lavorativo avanzato che fornisca competenze di particolare innovatività tali da favorire le successive scelte di lavoro.

I percorsi all’estero possono essere svolti in uno degli Stati membri che hanno istituito un’agenzia nazionale che partecipa in maniera completa al programma Erasmus+. Qui trovi i Paesi partecipanti.

Nel caso di percorsi all’estero, inoltre, il Paese, indicato in sede di presentazione delle proposta e definizione della struttura, non può essere modificato in fase di attuazione del percorso.

Per contattare le strutture camerali che hanno dato la disponibilità rivolgersi a: Dott. Michele Torre – Tel. 0644231314 – e-mail: [email protected]

Scarica la nota e il file con l’elenco delle Camere di Commercio italiane all’estero disponibili a partecipare alle azioni di alternanza scuola lavoro

Stampa

Nuovi percorsi mirati e intensivi per prepararti al Concorso Stem. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype