Alternanza scuola-lavoro, Pentenero: opportunità formativa e strumento contro dispersione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Assessorato  Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale Piemonte – “L’alternanza scuola-lavoro, così come il cosiddetto “sistema duale” nell’ambito della formazione professionale rappresentano strumenti importanti per contrastare la dispersione scolastica e la disoccupazione giovanile.

I percorsi in cui alla didattica in aula si affianca la formazione in azienda riescono infatti, da una parte, a rispondere meglio alle aspirazioni dei giovani, che possono misurarsi da subito con attività pratiche legate al proprio corso di studi, dall’altra svolgono quella cerniera di collegamento tra due mondi, quello dell’istruzione/formazione e quello imprenditoriale, che per troppo tempo in Italia non hanno dialogato tra loro”.

Lo dichiara l’assessora all’Istruzione e Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero in riposta a un question time in consiglio regionale.

“Non è un caso – aggiunge Pentenero – se i paesi europei con i tassi di disoccupazione giovanile più bassi sono quelli in cui la formazione è progettata insieme alle imprese. I percorsi di alternanza scuola-lavoro offrono infatti agli studenti l’opportunità di inserirsi, in periodi determinati, in contesti lavorativi all’interno di aziende, enti, associazioni, in cui possono sviluppare quelle competenze indispensabili al loro futuro ingresso nel mondo del lavoro.

Si tratta a tutti gli effetti di un’occasione formativa. Alternanza scuola lavoro e apprendistato, inoltre, non sono affatto in contrapposizione. In Piemonte, anzi, vanno di pari passo. La Regione ha infatti messo a disposizione 110 sedi scolastiche in tutto il Piemonte in cui sperimentare percorsi di apprendistato finalizzati al conseguimento del diploma di istruzione superiore, che offrono ai giovani una modalità nuova di ingresso nel mondo del lavoro e alle imprese l’opportunità di entrare a far parte, insieme al mondo della scuola, di un unico sistema formativo in grado di rispondere in modo efficace alle proprie esigenze”.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione