Alternanza scuola-lavoro, il lato oscuro: 60 euro a settimana e niente contributi

Di
WhatsApp
Telegram

L'aveva detto Domenico Pantaleo al nostro Direttore durante una intervista rilasciata il 4 gennaio 2014: "attenti alle aziende in cerca di manodopera gratis".

L'aveva detto Domenico Pantaleo al nostro Direttore durante una intervista rilasciata il 4 gennaio 2014: "attenti alle aziende in cerca di manodopera gratis".

Detto fatto, succede a Vicenza, dove 2.700 studenti, alcuni addirittura minorenni, di scuole alberghiere sono stati utilizzati sfruttando l'alternanza scuola-lavoro in modo "improprio".

La denuncia ha riguardato quattro persone per "somministrazione fraudolenta di manodopera" che facevano capo a due società aventi sedi una a San Marino l'altra in Svizzera.

La paga data ai giovani studenti era di 60 euro settimanali, "assunti con lettera di incarico", garantendo mano d'opera a basso costo.

Apprendistato a scuola. Pantaleo, FLCGIL, "Attenti alle aziende in cerca di manodopera gratis"

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO