Alternanza scuola lavoro. Carta dei diritti e dei doveri: l’iter del regolamento

di Giulia Boffa

item-thumbnail

Il Consiglio di Stato ha approvato il regolamento che indica diritti e doveri degli alunni impegnati nei percorsi di formazione dell’alternanza scuola.

Il parere di 14 pagine ha evidenziato una serie di piccole modifiche tecniche al testo.

Chiesta invece maggiore attenzione al trasporto dei ragazzi con disabilità.

Il testo garantisce ai giovani il diritto all’informazione chiara, trasparente e puntuale sulle attività che andranno a svolgere, o quello al riconoscimento degli apprendimenti conseguiti nelle fasi formative teoriche e pratiche; definisce anche i loro doveri, come il rispetto del Patto formativo e delle regole di comportamento e antinfortunistiche.

Il Regolamento aveva già avuto il parere positivo del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, ora il parere del Consiglio di Stato è un passo avanti verso la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Il testo sarà inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il riscontro. Passerà poi al Ministero della Giustizia per il visto del Guardasigilli e per il successivo inoltro alla Corte dei Conti per la registrazione. L’iter si concluderà con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Vai alla sezione Orientamento e Alternanza

Versione stampabile