Alternanza scuola lavoro, Bussetti: dimezzeremo le ore

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’alternanza scuola lavoro subirà un dimezzamento delle ore e tale modifica potrebbe andare già nel Milleproroghe. E’ quanto anticipato dal ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, alla vigilia dell’avvio dell’anno didattico.

L’agenzia Askanews ha rilanciato le frasi di Bussetti che al Corriere della Sera ha detto: “Arriveremo più o meno a metà delle ore di scuola-lavoro nei licei. Gli studenti degli istituti tecnici ne faranno alcune di più perché è un’esperienza che ha avuto risultati positivi, ma è stata molto faticosa e non sempre funziona. E soprattutto non voglio che sia al centro dell’esame orale della maturità perché quello è il momento in cui lo studente deve poter esprimere se stesso e le competenze acquisite con lo studio di cinque anni“.

Non è la prima volta che il titolare del Miur bocci questo aspetto della Buona Scuola. Anche nella lunga intervista televisiva rilasciata ieri a Omnibus, aveva detto di volerla modificare anche per evitare che resti centrale nell’esame di Stato.

Le modifiche nel Milleproroghe

Bussetti ha detto al Corriere della Sera di voler intervenire immediatamente, inserendo le modifiche nel Milleproroghe alla Camera l’11 settembre. “Se ci riusciamo – ha dichiarato Bussetti – si cambia da quest’anno, altrimenti dal prossimo. Ma si cambia, non voglio che lo scuola-lavoro sia un apprendistato occulto. Abbiamo bisogno di sviluppare percorsi di competenze trasversali“.

Versione stampabile
anief
soloformazione