Alternanza scuola-lavoro, alunno crea software per espletare incombenze burocratiche

di redazione
ipsef

E’ nato il software per gestire tutte quelle incombenze burocratiche necessarie all’organizzazione e gestione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro.

A creare il software è stato un alunno (ormai ex) dell’ITIS “Segato” di Belluno, come apprendiamo da “Corriere  – Imprese Nord-Est.

L’alunno in questione si chiama Patrick Barattin, il quale ha denominato il suddetto programma “Job’sCool, software capace di espletare in pochissimo tempo le procedure burocratiche che regolano i rapporti di alternanza scuola-lavoro.

Barattin ha inizialmente illustrato la sua idea alla Larin, azienda specializzata in comunicazione e produzione di software, in cui lo studente ha svolto il tirocinio e la quale ha creduto nel progetto.

L’idea del software è stata il tema della tesina, presentata da Patrick agli esami di Stato, e poi si è divenuto un prodotto per le istituzioni scolastiche.

Versione stampabile
anief
soloformazione