Alternanza Day Camere Commercio a Trieste e Gorizia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Alternanza Day delle Camere di Commercio a Trieste e Gorizia.

Si è trattato, come riferito dall’Ansa, di un tavolo di confronto tra i soggetti coinvolti nei percorsi di alternanza introdotti dalla legge n. 107/2015.

Hanno partecipato all’iniziativa i rappresentanti di:  Regione Friuli Venezia Giulia, Scuole secondarie di II grado, Comuni, Associazioni di Categoria, Ordini e Collegi professionali.

Queste le parole del  vicepresidente camerale Gianluca Madriz:

L’Alternanza scuola lavoro  rappresenta una grande sfida per le Camere di Commercio: la legge ha istituzionalizzato per la prima volta in maniera precisa e puntuale il rapporto stretto, intimo e continuo che il mondo del lavoro deve e dovrà intrattenere con il mondo della scuola affinché la formazione dei ragazzi sia sempre più mirata e finalizzata ad una loro collocazione lavorativa, ma anche ad una qualificazione più alta delle competenze che il mondo del lavoro richiede, mondo che si confronta con ambiti socio economici sempre più competitivi e agguerriti. In questa sfida la Camera di Commercio dovrà sensibilizzare le associazioni di categoria al fine di coinvolgere sempre più le imprese del territorio in questa grande avventura“.

Alle parole del vicepresidente sono seguite quelle del segretario generale dalla Cciaa Vg, Pierluigi Medeot, il quale ha evidenziato come la Camera di Commercio Venezia Giulia proseguirà nella azione che porta avanti da tempo per facilitare il legame tra scuola e mondo del lavoro, ulteriormente rafforzato dalla legge 107/2015.

Nella sola provincia di Trieste, ha concluso Medeot, sono coinvolti 24 istituti scolastici e più 8 mila studenti.

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare