Alta formazione per i giovani della Sicilia con i Fondi europei

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Con i finanziamenti del Fondo sociale europeo, la regione Sicilia ha promosso un progetto per incentivare l’alta formazione dei giovani laureati con titoli che possano facilitare l’inserimento nel mercato del lavoro.

L’iniziativa “Progetto Giovani 4.0” è rivolta ai giovani fra i 18 e i 36 anni, residenti in Sicilia da almeno due anni o residenti altrove da non oltre 12 mesi.

L’importo complessivo è di 6,7 milioni; per accedere ai voucher bisogna presentare una domanda di partecipazione. Come spiega il Sole 24 Ore, l’avviso si articola in tre sezioni con due finestre, la prima delle quali è già aperta e scade il 14 giugno. La seconda va dal 2 settembre al 18 ottobre.

La prima sezione riguarda il rilascio di voucher per corsi di perfezionamento post-laurea, o master di I e II livello, in Italia e all’estero. La seconda sezione riguarda invece i voucher utili al conseguimento di una certificazione internazionale di lingua estera: inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo e cinese. La terza sezione riguarda il rilascio di voucher per la copertura dei costi di corsi finalizzati al conseguimento di licenze, patenti e brevetti.

L’assessore  alla Formazione professionale della Regione siciliana, Roberto Lagallà ha sottolineato l’importanza di questa iniziativa che offre “a tanti giovani la possibilità di accedere all’alta formazione grazie all’erogazione di voucher finalizzati al sostenimento delle spese per l’iscrizione a master, corsi di perfezionamento, corsi di lingua straniera e corsi necessari all’acquisizione di licenze, patenti o brevetti“.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione