Docente scopre alunno mentre cede hashish a compagno di classe e chiama la polizia

WhatsApp
Telegram

Un grave episodio di spaccio di droga è avvenuto in una scuola superiore di Bolzano. Un studente di 16 anni, dopo essere entrato in classe in ritardo, si è avvicinato a un compagno e gli ha consegnato una bustina di plastica contenente hashish.

Messo alle strette dal professore, il giovane ha ammesso che si trattava di stupefacente.

Secondo la ricostruzione degli agenti di polizia, intervenuti dopo la segnalazione del preside, il 16enne aveva informato poco prima il compagno di essere in grado di procurargli della “roba buona”. I due ragazzi, descritti come studenti modello, si sono detti mortificati per l’accaduto.

Dopo aver sequestrato la droga e affidato i giovani ai genitori, gli agenti hanno denunciato il 16enne al Tribunale per i Minorenni per cessione di sostanze stupefacenti, mentre il coetaneo è stato segnalato come consumatore al Commissariato del Governo.

“Questo episodio dimostra come lo spaccio e il consumo di droga nella nostra provincia rappresentino un fenomeno tutt’altro che occasionale, una vera e propria piaga che deve essere contrastata a tutti i livelli”, ha sottolineato il questore di Bolzano Paolo Sartori.

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia