Argomenti Archivio 2016

Tutti gli argomenti

Alfabetizzazione finanziaria. La scuola può fare di più, lo chiedono i risparmiatori

Stampa

Il 75 % dei risparmiatori senior (nati tra il 1941 e il 1970) chiede allo Stato, alle istituzioni finanziarie e alla scuola un più incisivo intervento per l'alfabetizzazione finanziaria del Paese.

Il 75 % dei risparmiatori senior (nati tra il 1941 e il 1970) chiede allo Stato, alle istituzioni finanziarie e alla scuola un più incisivo intervento per l'alfabetizzazione finanziaria del Paese.

E' quanto emerge dalla ricerca 'I risparmiatori senior italiani', dell'istituto Demia realizzata per Assogestioni e presentata oggi al Salone del Risparmio.
Venti anni fa, secondo l'85% del campione, era più facile risparmiare con costanza,  così come il 72% trovare tassi di
interessi adeguati (72%) e sentirsi sicuro rispetto ai propri investimenti (68%). Tra le principali motivazioni del risparmio,
oggi, figurano i figli: il 38% dei senior risparmia per le loro esigenze  attuali e per lasciargli un'eredità; a seguire, la
pensione, le vacanze, o aiutare, sempre i propri figli, ad andare a vivere da soli. 

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese