Alberto, 20 anni, autistico, è tornato a scuola grazie al TAR

WhatsApp
Telegram

GB – Alberto, uno studente autistico di 20 anni ha ottenuto dal TAR di potersi iscrivere a scuola, la Morvillo Falcpne di Brindisi,  per completare gli studi, anche se dovrà fare a meno di un assistente e dell’insegnante di sostegno.

GB – Alberto, uno studente autistico di 20 anni ha ottenuto dal TAR di potersi iscrivere a scuola, la Morvillo Falcpne di Brindisi,  per completare gli studi, anche se dovrà fare a meno di un assistente e dell’insegnante di sostegno.

Ha vinto la sua battaglia Alberto, dopo che l’anno scorso il consiglio di classe ha deciso che poteva proseguire gli studi , dati gli ottimi risultati conseguiti a fine anno, ma che un anno di consolidamento ci voleva, genitori consenzienti: "Un documento – spiega la madre del ragazzo  – firmato dai dieci docenti della sua classe che sostenevano la necessità della ripetizione dell’anno scolastico da parte di Alberto, proprio per consolidare gli alti livelli raggiunti in questi ultimi mesi. È migliorato tantissimo, ma non volevano bocciarlo per non fargli fare una brutta figura davanti ai suoi compagni. Io ne ho parlato con Alberto, lui mi ha detto che voleva ripetere l’anno e io ho seguito solo le sue decisioni".

Infatti nonostante l’ammissione agli Esami di Stato, che i docenti hanno deciso di attribuirgli per evitargli il trauma della ripetenza, lo studente non ha voluto presentarsi agli esami, mostrando una certa insofferenza accompagnata da veri e propri malesseri fisici.

Così il settembre successivo si è ripresentato a scuola per iscriversi di nuovo al quinto anno, ma da qui la risposta negativa: "Si comunica che questo istituto non accetta l’iscrizione in quanto l’alunno ha concluso nell’anno scolastico 2012/13 il percorso quinquennale. Verrà rilasciato all’alunno l’attestato di credito formativo". La dirigente nell’incontro a luglio aveva detto ai genitori che l’iscrizione di Alberto sarebbe stato "uno spreco di risorse", anche se un alunno disabile secondo la legge 104/92 ha la possibilità di ripetere l’anno fino a un massimo di 3 volte.

Ma Alberto ha vinto ed ora è a scuola con i suoi compagni, che lo assistono a turno per dargli una mano nei compiti e nelle lezioni.

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur