Al voto il 25 settembre, i presidi chiedono (ancora una volta): “Basta seggi nelle scuole”

WhatsApp
Telegram

“C’è disappunto, non preoccupazione, per le urne in autunno: un certo numero di scuole fermeranno infatti le lezioni appena avviate e questo è un problema che solleviamo da non so quanti anni. Quindi chiediamo al ministero dell’Interno di individuare” per le elezioni politiche “seggi non scolastici”.

Così, in una nota, Antonello Giannelli, presidente di Anp, che poi sottolinea: “Basta seggi nelle scuole che fanno perdere giorni di lezione dell’anno scolastico appena iniziato, lezioni che poi non verranno recuperate”.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia