Al via le iscrizioni alle classi prime, scadenza 31 gennaio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Da oggi comincia il periodo utile per le famiglie per iscrivere i propri figli alle classi prime di ogni ordine e grado. 

Le iscrizioni si svolgeranno, quindi, da oggi fino al 31 gennaio 2019 e saranno effettuate online, tranne che per la scuola dell’infanzia.   Tempi più lunghi saranno concessi solo in alcune aree del centro-sud colpite di recente dal terremoto (secondo indicazioni che verranno fornite in un prossimo decreto).

Iscrizioni Scuola Infanzia: come fare domanda e chi ha la precedenza

Partiamo dalla graduatoria per le scuole dell’infanzia: possono essere iscritti con diritto di precedenza i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2019. Eventuali posti disponibili residui sono assegnati ai bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2020. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla Scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente in data posteriore al 30 aprile 2020.

I genitori, al momento della domanda di iscrizione alla scuola dell’infanzia, possono scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore. Possono anche specificare, in subordine rispetto alla scuola che costituisce la loro scelta primaria, fino a un massimo di altri due istituti alternativi.

La domanda deve essere presentata all’istituzione scolastica prescelta, dal 7 gennaio 2019 al 31 gennaio 2019, attraverso la compilazione della scheda A allegata alla circolare ministeriale sulle iscrizioni 2019/2020

Iscrizioni Scuola Primaria e Secondaria di I grado (Scuole Elementari e Medie)

Alla scuola primaria è possibile segnare bambini che compiono i 6 anni entro il 30/04/20. L’orario settimanale varia da 24, 27, 30 e 40 ore e, anche in questo caso, si possono indicare altre due scuole di preferenza oltre alla prima.

Per quanto riguarda la scuola media, i genitori possono indicare le preferenze in merito alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che può risultare di 30, 36 o 40 ore. Chi sceglie l’indirizzo musicale non dovrà fare altro che barrare l’apposita casella all’interno del modulo online.

Iscrizioni Scuola 2019: la procedura online

La procedura per l’iscrizione alle prime della primaria e della secondaria di I e II grado avverrà attraverso la piattaforma www.iscrizioni.istruzione.it.

Per l’iscrizione online, è necessario prima di tutto aver scelto la scuola più adatta. Oltre alla scuola di prima scelta è possibile indicare, in subordine, fino ad un massimo di altri due istituti.

Per compilare la domanda di iscrizione all’anno scolastico 2019/2020 occorre essere in possesso dello SPID o richiedere le credenziali di accesso. Bisogna avere a portata di mano i seguenti documenti:

  • Certificato di nascita;
  • Copia del codice fiscale dello studente e dei genitori;
  • Copia delle Carte di Identità dei genitori;
  • Copia del Tesserino delle Vaccinazioni;
  • Consiglio orientativo della Scuola Secondaria di Primo Grado;
  • In caso di iscrizione in un’altra scuola, il Nulla Osta dell’istituto di provenienza;
  • Dopo gli esami bisognerà consegnare anche il Certificato di Licenza Media e il Certificato delle Competenze.

L’iscrizione può avvenire online anche per i corsi di istruzione e formazione dei Centri di formazione professionali regionali organizzati nelle Regioni che hanno aderito alla procedura telematica.

Per le iscrizioni in Val d’Aosta, a Trento e a Bolzano:

Iscrizioni in Valle d’Aosta: on line dal 9 gennaio al 9 febbraio

Iscrizioni on line anche a Trento, dal 7 al 31 gennaio 2019

Iscrizioni alla scuola d’infanzia. A Bolzano dal 15 al 19 gennaio per a.s. 2018/19

Scuole a indirizzo musicale

Per l’iscrizione alle prime classi a indirizzo musicale, i genitori devono barrare l’apposita casella del modulo di domanda di iscrizione on line. Le istituzioni scolastiche organizzeranno la prova orientativo-attitudinale in tempi utili per consentire ai genitori, nel caso di carenza di posti disponibili, di presentare una nuova istanza di iscrizione, eventualmente anche a un’altra scuola.

L’iscrizione a scuole per adulti, siano esse di primo o di secondo livello, inclusi i corsi attivati presso gli istituti di prevenzione e pena, devono essere effettuate, secondo le indicazioni fornite nel paragrafo 12 della CM n.18902/2018, in modalità cartacea.

Per quanto riguarda, invece, le scuole paritarie, la procedura online è facoltativa e alternativa a quella cartacea.

Altri articoli

Iscrizioni 2019/20, pagina web “cerca la tua scuola” per facilitare scelta famiglie

Iscrizioni 2019/20, registrazione famiglie da oggi. I video tutorial del Miur

Iscrizioni 2019/20: insegnamento religione cattolica o attività alternativa? Come scegliere

Iscrizioni online 2019/20, da oggi registrazione famiglie. Le faq

Iscrizioni 2019/20, come compilare la domanda online. Scadenza 31 gennaio

Iscrizioni ai percorsi di istruzione per adulti di primo e secondo livello: prevista modalità cartacea

Iscrizione studenti scuola primaria con modalità online, quali opzioni si possono inserire

Iscrizione alunni secondaria II grado, quando in modalità cartacea

Iscrizione studenti con DSA o disabilità: procedura, adempimenti e documentazione

Iscrizioni 2019/20, personalizzazione, verifica e pubblicazione modulo entro il 3 gennaio

Iscrizioni 2019/20, consiglio orientativo dal 10 dicembre. Tempistica per scuole e famiglie

Iscrizioni 2019/20, come cambiare scuola dopo presentazione domanda

Iscrizioni 19/20, App “Scuola in Chiaro”: open day sul telefonino

Iscrizioni 2019/20: online e cartacee, app “scuola in chiaro”. Cosa fanno scuole e famiglie

Iscrizioni studenti 2019/20 secondaria II grado: possibile scegliere diverse tipologie scuole e indirizzi

Iscrizione studenti secondaria I grado: compilazione e invio online del modulo predisposto dalla scuola

Iscrizione studenti Infanzia: modalità cartacea, compilazione scheda A

scrizioni 19/20, App “Scuola in chiaro”: informazioni istituti da smartphone

cedura online, ma non per tutte le scuole

Iscrizione studenti 2019/20: quante domande può accogliere una scuola?

Obbligo Istruzione, modalità assolvimento e soggetti responsabili

Iscrizione studenti: operazioni propedeutiche delle scuole

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione