Agidae: Insegnanti scuole paritarie penalizzati da proroga di sole 5 settimane cassa integrazione in deroga

di redazione

item-thumbnail

comunicazione AGIDAE – Gli insegnanti delle scuole paritarie sono penalizzati dalla proroga di soli 5 settimane del trattamento di cassa integrazione in deroga”.

A denunciarlo è padre Francesco Ciccimarra, presidente dell’Associazione Gestori Istituti Dipendenti dall’Autorità Ecclesiastica (Agidae) che spiega all’AGI: “le prime 9 settimane di cigd sono scadute e il governo ne ha rinnovate altre nove, di cui 5 adesso e quattro a settembre.

Questo non è assolutamente utile per il mondo della scuola paritaria – sottolinea Ciccimarra – che si troverebbe a dover pagare interamente le retribuzioni a scuola chiusa, senza il supporto da parte dello Stato.

A settembre, invece, quando la scuola riparte, il prolungamento della cassa non ha alcuna funzione, perchè i lavoratori tornano a percepire lo stipendio”.

C’è inoltre il tema del sostegno alla disabilità nelle paritarie, dove “i nostri alunni non hanno le coperture che invece sono riconosciute ai coetanei delle scuole statali, ad esempio il docente di sostegno e la didattica online, e risultano quindi fortemente penalizzati”.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione