Aggiornamento graduatorie supplenze 80 FaQ. Le risposte alle domande più frequenti. AGGIORNATO

Graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze (fino al 31 agosto, fino al 30 giugno e temporanee) del biennio 2020/21 e 2021/22. Presentazione domanda scade il 6 agosto. Tutte le FAQ con risposta alle domande più frequenti.

Le nuove FaQ iniziano dalla numero 74

Domande

1. Sono un insegnante di scuola dell’infanzia con la laurea v.o. (infanzia) e specializzazione su sostegno infanzia, volevo sapere se i servizi prestati durante la frequenza legale del corso di laurea (4 anni) si possono mettere e se valgono come punteggio

2. Vale il servizio prestato su posto sostegno infanzia durante il corso di specializzazione per infanzia?

3. Cosa significa “Servizio prestato nei percorsi di istruzione dei Paesi UE”?

4. Come documentare l’attività di insegnamento all’estero?

5. Sono un’insegnante di ruolo scuola primaria e vorrei iscrivermi nelle gps di altre provincia rispetto al ruolo. Ho il diploma ante 2001/02. + abilitazione da concorso primaria

6. Cosa succede se non si inseriscono le 20 scuole per le graduatorie di istituto?

7. Tra il 2010 e il 2012 ho usufruito di una borsa di studio presso l’INFN e ho svolto per due anni ricerca scientifica nel campo della fisica delle particelle, ho anche un paio di pubblicazioni su riviste internazionali del settore. Posso in qualche modo far valere questi titoli?

8. Il servizio svolto su alternativa alla religione e quindi aspecifico si può caricare su gps sostegno e non su gps della mia classe di concorso?

9. Il servizio svolto sulle scuole private non paritarie come può essere valutato?

10. Il servizio civile, svolto per una durata annuale, vale ai fini del punteggio?

11. Che significa costanza di nomina?

12. Prima fascia GPS sostegno: come verranno graduati e abilitati?

13. Quali lauree valgono 6 punti nella GPS primaria?

14. E’ valido l’anno di servizio 2019/20?

15. Dove si dichiarano eventuali esami o CFU aggiuntivi conseguiti per l’accesso alla classe di concorso?

16. Sono iscritto in GaE e prima fascia GI, devo inserirmi anche nelle nuove Graduatorie provinciali GPS?

17. Quante province è possibile scegliere?

18. E’ possibile iscriversi nelle GPS e inviare ancora anche le MAD (domande di messa a disposizione)?

19. Perché nel PDF dell’inoltro non c’è il punteggio?

20 Sono previste iscrizioni con riserrva per chi non riesce a conseguire il titolo entro il 6 agosto?

21 Cosa si intende per servizio specifico?

22. Quando inseriamo la graduatoria su posto di sostegno I fascia, nella sezione A.2 dobbiamo flaggare “Percorsi di specializzazione di cui all’articolo 13 del DM 249/2010 o ad analoghi titoli conseguiti all’estero con ammissione selettiva e a numero programmato” oppure “Nessuna selezione” (in questa procedura non vi è un rimando diretto al D. M. 92/2019 come per le procedure per l’iscrizione ai concorsi)?

23. Ho svolto servizio sul sostegno durante la frequenza del percorso di specializzazione. Posso caricarlo?

24. Sono stato chiamato sul sostegno da graduatoria incrociata. Quando dichiaro il servizio sul sostegno, devo riferirmi alla classe di concorso della graduatoria da cui sono stato chiamato?

25. In quali casi la voce “annualità di insegnamento su posto di sostegno nel relativo grado maturate entro l’anno scolastico 2019/2020” va flaggata?

26. Intendo dichiarare il servizio prestato sulla scuola non statale, ma nella sezione dei titoli di servizio non trovo nessuna dicitura corrispondente.

27. Come funziona l’iscrizione alle GPS in qualità di ITP nel caso dei maturandi privatisti 2020?

28. Al punto B.9 (attività di ricerca scientifica) può essere compresa l’attività presso Università estere?

29. Nel punteggio per i titoli accademici e scientifici (sezione B.9), si valutano 12 punti per ciascun titolo. Un utente ha svolto 5 anni di ricerca scientifica con assegno di ricerca, un assegno per ogni anno. Come sarà valutata l’attività?

30. Vorrei iscrivermi alla classe B-02 (conversazione in Lingua estera) ma ancora non sono in possesso della dichiarazione di valore Posso comunque presentare la domanda?

31. Le nuove tabelle allegate all’OM 60/2020 prevedono l’attribuzione di 0.5 punti per le certificazioni informatiche, per ogni titolo presentato e sino ad un massimo di quattro titoli per complessivi 2 punti”. E non è prevista una distinzione tra certificazioni informatiche e certificazioni digitali. Sono valutabili entrambe le tipologie? Sono valutabili anche gli attestati?

32. Nel caso di rinuncia ad una supplenza cosa succede?

33. È valutabile il servizio prestato come docente nella scuola paritaria relativamente ai periodi coperti da cassa integrazione in deroga o dal fondo di Integrazione salariale, durante il periodo di emergenza da COVID-19?

34. Avendo insegnato contemporaneamente su due classi di concorso, posso far valere il punteggio come specifico su entrambe le classe di concorso?

35. Quale classe di concorso devo indicare nella sezione relativa ai servizi?

36. Come modificare i dati di recapito personali che sono proposti automaticamente dal sistema?

37. Esiste un ordine di compilazione delle varie sezioni?

38. Una volta inoltrata l’istanza la posso modificare prima della scadenza?

39. Come si possono modificare/cancellare i dati già inseriti in una sezione?

40. Quali allegati devo inserire nella sezione Allegati?

41. Come modificare la provincia che ho selezionato nella fase di avvio dell’istanza?

42. Quali dati sono precompilati a sistema?

43. È possibile ricevere assistenza in merito alla compilazione dell’istanza?

44. Quali sono le date di apertura e chiusura delle funzioni per la compilazione dell’istanza?

45. Quali servizi sono disponibili sull’istanza e quali devono essere inseriti puntualmente?

46. GPS sostegno

47. Come dichiarare i 3 anni di servizio svolti sul sostegno senza titolo (GPS sostegno II fascia)

48. Ho svolto 4 anni di servizio sul sostegno, devo scegliere se farlo valutare 12 punti sul sostegno oppure 12 punti sulla classe di concorso curricolare?

49. Se posso far valutare il servizio sul sostegno 12 punti sia sul sostegno sia sulla Classe di concorso curricolare (FAQ 1), lo devo inserire 2 volte nei servizi?

50. Posso far valutare il servizio svolto nella classe di concorso X della scuola secondaria di secondo grado come specifico (12 punti) per la classe di concorso Y della scuola secondaria di secondo grado?

51. Mi inserisco solo per la classe di concorso X, ma ho servizio anche in altre classi di concorso per cui NON mi voglio inserire in GPS. Come posso inserire il servizio svolto solo come aspecifico?

52. Sono immessa in ruolo “con riserva” per il ricorso Inserimento in GaE, devo inserirmi in GPS?

53. Sono inserito in GaE “con riserva” o in attesa di esito definitivo del contenzioso per il ricorso Inserimento in GaE, devo inserirmi in GPS?

54. Sono inserito in GaE “con riserva” o in attesa di esito definitivo del contenzioso per il ricorso Inserimento in GaE, dovrò anche nelle GPS dichiarare di essere “con riserva” o indicare gli estremi del provvedimento TAR?

55. Sono inserito in GaE “a pieno titolo” perché ho sentenza definitiva e passata in giudicato per il ricorso Inserimento in GaE, dovrò anche nelle GPS indicare gli estremi del provvedimento definitivo?

56. Sono inserito in GaE, posso inserirmi nelle GPS di una provincia diversa da quella di inserimento in GaE?

57. Sono inserito in GaE, posso inserirmi nelle GPS di una provincia diversa da quella di inserimento in I Fascia G.I.?

58. Possiamo inserire per il punteggio gli anni in ruolo? Anche quelli con riserva?

59. Sono di ruolo nella classe di concorso X e voglio inserirmi in GPS SOLO nella classe di concorso Y, come faccio a dichiarare il servizio svolto nella Classe di Concorso X, quindi aspecifico per Y, visto che la domanda online mi fa sempre dichiarare solo il servizio specifico?

60. Sono un insegnante tecnico pratico e ho ottenuto sentenza TAR/gdL favorevole all’inserimento in II fascia GI, ma poi il Consiglio di Stato/Corte d’Appello ha sospeso con ordinanza l’effetto della sentenza TAR e sono ancora in attesa di esito nel merito del contenzioso, posso comunque inserirmi in I fascia GPS con il provvedimento TAR favorevole?

61. Le certificazioni informatiche e le certificazioni digitali sono valutabili nelle GPS? Sono valutabili anche gli attestati?

62. Ho una sentenza definitiva ottenuta con Anief per il riconoscimento del punteggio del Servizio Militare svolto NON in costanza di nomina nelle Graduatorie d’Istituto, posso dichiararlo nelle GPS?

63. Nei precedenti aggiornamenti delle G.I. Avevo caricato il servizio su una classe di concorso come aspecifico, ora posso inserirlo su un’altra Classe di concorso nelle GPS?

64. Ho 3 annualità di servizio sostegno in scuole paritarie, sono utili per inserirmi nella II Fascia GPS Sostegno?

65. Chi è inserito nelle Graduatorie d’Istituto di II o III Fascia 2017/2020 deve presentare domanda per le GPS?

66. I docenti di ruolo possono inserirsi in GPS anche se NON sono in ruolo “con riserva”?

67. Sono idoneo non vincitore al concorso ordinario 2016, posso inserirlo in B.1 della sezione dei Titoli?

68. Se ho svolto servizio continuativo, mai interrotto neanche per un giorno, nella stessa scuola, ma con più contratti, posso inserirli direttamente come servizio unico nella dichiarazione dei servizi?

69. Se ho svolto servizio continuativo, interrotto però dalle vacanze di Natale/Pasqua o anche solo per un giorno, posso inserirli direttamente come servizio unico nella dichiarazione dei servizi?

70. Quale delle 3 voci che fanno riferimento al titolo di abilitazione con Diploma Magistrale ante 2001/2002 devo scegliere se ho il Diploma Magistrale Linguistico?

71. Ho prestato servizio su una delle nuova Classi di Concorso nei Licei Musicali/Coreutici prima dell’a.s. 2016/2017. Nei servizi come inserisco la classe di concorso specifica se il sistema, per gli anni scolastici precedenti al 2016/2017 riporta solo le classi di concorso precedenti al DPR n. 19/2016?

72. In quale delle 4 tipologie di servizio proposte (a.C1; b.C1; c.C1; d.C1) rientra il servizio svolto nella scuola materna privata non paritaria autorizzata (quelle che, per intenderci, ti assicurano metà punteggio anche se specifico)?

Nuove FaQ

74. Ero inserito nelle graduatorie di istituto del 2017. In questi anni ho acquisito titolo per insegnare in un’altra classe di concorso. Per l’istanza di partecipazione di quest’ultima occorre avere i 24 CFU?

75. Da quali graduatorie saranno assegnati i posti aggiuntivi all’organico? Bisogna indicare qualcosa di particolare nella domanda? 

76. Il diploma di laurea in scienze dell’educazione (vecchio ordinamento o magistrale/specialistica – no triennale), permette l’accesso sia alla seconda fascia del personale educativo sia alla seconda fascia del personale docente? 

77. Chi ha insegnato inglese con Laurea in Lingue in una scuola primaria paritaria nel 2009/2010 può caricare tale servizio come aspecifico in una GPS II fascia per scuola secondaria Cdc inglese?

78. Il servizio prestato da ex seconda fascia GI ma con giudizio pendente può essere dichiarato in seconda fascia GPS oppure dopo il rigetto del ricorso viene meno il riconoscimento giuridico? 

79. Diplomati magistrali triennali ante 2001/02: nel diploma non è specificato il voto finale. I voti c’erano ma espressi per ogni materia. Quale punteggio sarà attribuito? 

80. Sono uno specializzando per il percorso di Abilitazione SOS V ciclo in quanto idoneo soprannumerario. Al momento non posso inserirmi in alcuna graduatoria relativa al sostegno? Appena avrò concluso il percorso abilitante, potrò inserirmi in una fascia aggiuntiva alla prima per avere la precedenza sulla seconda fascia?

Risposte

FAQ di Orizzonte Scuola

1. Sono un insegnante di scuola dell’infanzia con la laurea v.o. (infanzia) e specializzazione su sostegno infanzia, volevo sapere se i servizi prestati durante la frequenza legale del corso di laurea (4 anni) si possono mettere e se valgono come punteggio

No. Il servizio prestato durante la frequenza dei percorsi di cui al punto A.2 (laurea in scienze della formazione primaria con valore abilitante per l’infanzia) non è valutato, essendo già ricompreso nella valutazione del titolo in ragione di un max di 60 o 72 punti, in base all’ordinamento precedente o successivo al D.M. 249/2010.

Torna

2. Vale il servizio prestato su posto sostegno infanzia durante il corso di specializzazione per infanzia?

Sì. Non vi è nessuna incompatibilità.

Torna

3. Cosa significa “Servizio prestato nei percorsi di istruzione dei Paesi UE”?

Si riferisce ai servizi prestati all’estero e viene valutato nel caso sia riconducibile alla specificità del posto o della classe di concorso. Nel momento in cui, in fase di compilazione domanda, viene chiesto se è stato svolto servizio nei percorsi di istruzione dei Paesi UE bisogna barrare “NO”, nel caso in cui si abbia prestato servizio solo in Italia. In riferimento al servizio prestato presso altri paesi europei, esclusa l’Italia, occorre segnare “SI” e allegare documento.

Torna

4. Come documentare l’attività di insegnamento all’estero?

Bisogna andare su Allegati – Azioni disponibili – Inserisci. A questo punto compare una schermata con le istruzioni inerenti l’articolo 7 comma 12 dell’O.M. 60/2020, quindi l’inserimento dei titoli Estero. Bisogna allegare un file “pdf” o “zip”, andare su “scegli file” e inserire l’allegato conservato sul proprio PC. Dimensione massima: 2 mega.

Torna

5. Sono un’insegnante di ruolo scuola primaria e vorrei iscrivermi nelle gps di altre provincia rispetto al ruolo. Ho il diploma ante 2001/02. + abilitazione da concorso primaria

1) Sarò in prima fascia sia per l’infanzia che per la primaria?

Al momento (29 luglio) il sistema permette al docente di ruolo di inserirsi anche per la stessa classe di concorso di titolarità, ma esprimiamo i nostri dubbi sulla correttezza (a parte la situazione specifica dell’OM 60/2020 del docente di ruolo con riserva).

2) Secondo l’art. 36 posso accettare supplenze solo su un diverso ordine o grado d’istruzione, o per altra classe di concorso, (quindi infanzia e sostegno) oppure anche nel mio ruolo (primaria)?

Grazie all’art.36 il docente di ruolo potrà iscriversi nella prima e/o seconda fascia delle GPS e accettare le seguenti supplenze:

• in un diverso ordine o grado d’istruzione;
• per un’altra classe di concorso;
• di durata non inferiore ad un anno (al 30 giugno o 31 agosto);
• supplenze su posto di sostegno se chiamato dalla classe di concorso da cui non è in ruolo

Quindi ad es. non può accettare supplenze per la primaria o sostegno primaria. Può farlo per l’infanzia o sostegno infanzia o per tutto quello cui previsto sopra.

Data l’incongruenza tra piattaforma e normativa auspichiamo una eventuale FAQ del Ministero.

Torna

6. Cosa succede se non si inseriscono le 20 scuole per le graduatorie di istituto?

L’aspirante continua ad avere diritto di chiamata per le supplenze nell’intera provincia scelta. Una volta concluse le operazioni gestite dagli ambiti territoriali, viene persa la possibilità di essere convocati per le supplenze temporanee, max ultimo giorno di lezione, amministrate dai dirigenti scolastici.  A tal proposito ricordiamo l’ordine degli adempimenti:

Supplenze

Possono essere

• fino al 31 agosto – gestione ambiti territoriali;
• fino al 30 giugno – gestione ambiti territoriali;
• temporanee, max ultimo giorno di lezione – gestione dirigenti scolastici.

Per l’attribuzione delle supplenze fino al 31 agosto e 30 giugno si utilizzano le GaE (Graduatorie ad esaurimento).

Per i posti residui dalle GaE sarà possibile attingere dalle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS).

In coda a tali operazioni, l’utilizzo delle graduatorie di istituto, ma solo per chi sceglie le 20 scuole.

Torna

7. Tra il 2010 e il 2012 ho usufruito di una borsa di studio presso l’INFN e ho svolto per due anni ricerca scientifica nel campo della fisica delle particelle, ho anche un paio di pubblicazioni su riviste internazionali del settore. Posso in qualche modo far valere questi titoli?

Purtroppo no. La tabella valutazione titoli parla espressamente di:

• Dottorato di ricerca;
• Diploma di perfezionamento;
• Abilitazione scientifica nazionale;
• Assegni di ricerca.

Torna

8. Il servizio svolto su alternativa alla religione e quindi aspecifico si può caricare su gps sostegno e non su gps della mia classe di concorso?

Si: ricordiamo che il servizio di insegnamento della religione cattolica e il corrispettivo servizio di alternativa sono valutati come servizi aspecifici. Quindi può essere caricato su una graduatoria a scelta e verrà riconosciuto dal Sistema, come servizio aspecifico. Una volta caricato il servizio, in una fase successiva alla chiusura dell’istanza, esso sarà automaticamente caricato sulle altre classi di concorso o posti per i quali l’aspirante presenta istanza di inserimento e valutato secondo quanto disposto dalle rispettive tabelle di valutazione sulle altre classi di concorso o posti come servizio aspecifico.

Torna

9. Il servizio svolto sulle scuole private non paritarie come può essere valutato?

Viene valutato la metà dei punteggi previsti per i punteggi specifici o aspecifici, in base all’art. 15 comma 4 dell’O.M. n. 60/2020 (se antecedente all’anno 2000,  prestato in istituti di istruzione secondaria legalmente riconosciuti o pareggiati, ovvero nella scuola primaria parificata, ovvero nella scuola dell’infanzia pareggiata).

Torna

10. Il servizio civile, svolto per una durata annuale, vale ai fini del punteggio?

Si, purché prestato in costanza di nomina.

Torna

11. Che significa costanza di nomina?

Es.: Un docente è in servizio con contratto presso una scuola; se egli ha svolto il servizio civile durante tale periodo contrattuale con la scuola, ha diritto al punteggio. Costanza di nomina significa contemporaneamente: servizio presso la scuola e servizio civile presso le specifiche sedi.
In ogni caso lo svolgimento del servizio civile dà diritto alla Preferenza Servizio senza demerito alle dipendenze dello Stato o di altre amministrazioni pubbliche.

Chi può segnare la preferenza Aver prestato servizio senza demerito, a qualunque titolo, ivi inclusi i docenti, per non meno di un anno alle dipendenze del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca”

Pertanto chiunque abbia svolto servizio a scuola, anche come personale ATA, per non meno di un anno, può segnare la preferenza.

“Senza demerito” significa che l’aspirante non ha ricevuto alcun tipo di sanzione.

“Non meno di un anno” va riportato all’annualità con la quale si conteggia il servizio.

Sono validi solo i servizi svolti nella scuola statale; non possono essere considerati ai fini della preferenza i servizi svolti nelle scuole paritarie, legalmente riconosciute, pareggiate, nelle scuole primarie parificate o nelle scuole di infanzia autorizzate.

Torna

12. Prima fascia GPS sostegno: come verranno graduati e abilitati?

A contare è la specializzazione, indipendemente dal titolo di accesso al corso di sostegno. L’obiettvo del Ministero è quello di assicurare il docente specializzato agli alunni con disabilità

Torna

13. Quali lauree valgono 6 punti nella GPS primaria?

Si tratta di Laurea in lingue e letterature straniere (inglese), lauree che danno accesso all’insegnamento per scienze motorie e quelle che danno accesso alle classi di concorso di musica A29 A30 A55 e A56 sono valutate 6 punti. Si valuta un solo titolo per tipologia di laurea.

Torna

14. E’ valido l’anno di servizio 2019/20?

Sì, vale anno di servizio 2019/20 anche con contratto fino al 31 agosto, ma si inserisce data max 6 agosto (o quella di presentazione della domanda). Non può essere inserita data successiva, perchè non è possibile dichiarare servizio ancora non svolto.

Torna

15. Dove si dichiarano eventuali esami o CFU aggiuntivi conseguiti per l’accesso alla classe di concorso?

Il Ministero non ha richiesto di dichiararli. Rimane il dubbio sulla procedura che le segreterie scolastiche dovranno esperire per effettuare i controlli. Lo stesso per i 24 CFU, dei quali si dichiara il possesso ma non gli estremi del conseguimento.

Torna

16. Sono iscritto in GaE e prima fascia GI, devo inserirmi anche nelle nuove Graduatorie provinciali GPS?

I soggetti inseriti nelle GAE possono presentare domanda di inserimento nelle GPS di prima e seconda fascia cui abbiano titolo in una provincia, anche diversa dalla provincia di inserimento in GAE o dalla provincia scelta per l’inserimento nella prima fascia delle graduatorie di istituto per il triennio 2019/2020, 2020/2021, 2021/2022, ai sensi dell’articolo 9-bis del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 24 aprile 2019, n. 374”

Cosa possono fare i docenti già inseriti in GaE

1. mantenere solo l’inserimento già disposto in GaE e la provincia scelta per GaE e prima fascia di istituto nel 2019
2. inserirsi nelle GPS di prima e/o seconda fascia, nella stessa o in provincia diversa rispetto a quella delle GaE e/o di prima fascia.

Torna

17. Quante province è possibile scegliere?

Si può scegliere un’unica provincia e ci si può iscrivere per tutte le classi di concorso alle quali si ha diritto di accedere con i requisiti previsti dall’OM n. 60/2020.

Non è possibile scegliere le province di Trento, Bolzano e Valle d’Aosta per le quali esiste una specifica normativa per l’aggiornamento delle graduatorie di istituto.

Il docente può scegliere, nella stessa provincia delle GPS, fino a venti scuole per ciascun posto comune, classe di concorso, posto di sostegno per il quale chiede l’inserimento.

I docenti inseriti nelle GAE possono presentare domanda di inserimento nelle GPS di prima e seconda fascia cui abbiano titolo in una provincia, anche diversa dalla provincia di inserimento in GAE o dalla provincia scelta per l’inserimento nella prima fascia delle graduatorie di istituto per il triennio 2019/2020, 2020/2021, 2021/2022, ai sensi dell’articolo 9-bis del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 24 aprile 2019, n. 374.

Torna

18. E’ possibile iscriversi nelle GPS e inviare ancora anche le MAD (domande di messa a disposizione)?

La scelta della provincia non esclude che si possa inviare MAD in altra provincia, secondo i criteri che ci auguriamo saranno indicati in maniera puntuale nell’annuale circolare sulle supplenze.

Torna

19. Perché nel PDF dell’inoltro non c’è il punteggio?

Gli aspiranti presenteranno la domanda attraverso la piattaforma informatica presente su Istanze online. A domanda inoltrata riceveranno un pdf con i dati comunicati, ma esso  non contiene alcun punteggio.
“Il  punteggio – scrive il Capo Dipartimento nella nota del 22 luglio – sarà reso noto solo all’atto di approvazione delle GPS”.

Torna

20 Sono previste iscrizioni con riserrva per chi non riesce a conseguire il titolo entro il 6 agosto?

NO riserva in attesa di conseguimento titolo e requisiti

L’articolo 2, comma 9 del Decreto Dipartimentale in data 21-07-2020, procedure di istituzione delle graduatorie provinciali e di istituto, recita:
“È ammessa, esclusivamente, la dichiarazione di requisiti e titoli di cui l’aspirante sia in possesso entro la data di scadenza dei termini di presentazione delle domande di cui al comma 3 del presente articolo.”
Non è prevista alcuna riserva per coloro che acquisiranno titoli o requisiti oltre tale termine.

Torna

FAQ del Ministero

21 Cosa si intende per servizio specifico?

Come servizio specifico si intende esclusivamente, come dettagliato nelle tabelle:

• per il posto comune, il servizio prestato sulla specifica classe di concorso;
• per il posto di sostegno, il servizio prestato su sostegno per lo specifico grado.

È dunque SBAGLIATO, come dettagliato nelle singole tabelle, caricare ad esempio il servizio svolto sulla classe di concorso A-21 come specifico, poniamo, sulla A-22.
Una volta caricato il servizio specifico, in una fase successiva alla chiusura dell’istanza, il servizio sarà automaticamente caricato sulle altre classi di concorso o posti per i quali l’aspirante presenta istanza di inserimento e valutato secondo quanto disposto dalle rispettive tabelle di valutazione sulle altre classi di concorso o posti come servizio aspecifico.
Il servizio su posto di sostegno è caricato come servizio specifico per tutte le classi di concorso del medesimo grado.

Relativamente alle classi di concorso A-53, A- 55, A- 63, A-64 è valutabile come servizio specifico il servizio prestato sulle suddette classi di concorso a decorrere dall’anno scolastico 2017/18 e il servizio prestato fino all’a.s. 2016/17, compreso, presso i licei musicali nelle relative discipline di cui all’allegato E al D.P.R. 15 marzo 2010 n. 89 dai docenti di cui alle ex classi di concorso A31 , A32, di cui al Decreto del Ministro della pubblica istruzione 30 gennaio 1998 n. 39 e s.m.i. e A077 di cui al Decreto del Ministro dell’istruzione, università e della ricerca 6 agosto 1999 n. 201.
Relativamente alle classi di concorso A- 57, A – 58, A – 59 è valutabile come servizio specifico il servizio prestato sulle suddette classi di concorso a decorrere dall’anno scolastico 2017/18 e il servizio prestato fino all’a.s. 2016/17, compreso, nelle classi di concorso appositamente identificate con il codice X057, X058, X059.

Quali sono le certificazioni linguistiche riconosciute valide? E se ho conseguito la certificazione all’estero?

Sono considerate valide, esclusivamente, le certificazioni linguistiche rilasciate dagli Enti riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, radunati negli appositi elenchi. NON sono pertanto riconosciute le certificazioni rilasciate dai Centri linguistici di Ateneo. Siccome gli Enti certificatori riconosciuti appartengono a circuiti internazionali, non occorre alcun riconoscimento italiano del titolo. In questo caso occorre NON SELEZIONARE la voce che chiede gli estremi del riconoscimento.

Torna

22. Quando inseriamo la graduatoria su posto di sostegno I fascia, nella sezione A.2 dobbiamo flaggare “Percorsi di specializzazione di cui all’articolo 13 del DM 249/2010 o ad analoghi titoli conseguiti all’estero con ammissione selettiva e a numero programmato” oppure “Nessuna selezione” (in questa procedura non vi è un rimando diretto al D. M. 92/2019 come per le procedure per l’iscrizione ai concorsi)?

Il DM 92/2019 è meramente attuativo. Chi abbia frequentato uno dei quattro cicli di specializzazione sul sostegno deve flaggare la voce “Percorsi di specializzazione di cui all’articolo 13 del DM 249/2010 o ad analoghi titoli conseguiti all’estero con ammissione selettiva e a numero programmato”.

Torna

23. Ho svolto servizio sul sostegno durante la frequenza del percorso di specializzazione. Posso caricarlo?

Sì. Non vi è nessuna incompatibilità.

Torna

24. Sono stato chiamato sul sostegno da graduatoria incrociata. Quando dichiaro il servizio sul sostegno, devo riferirmi alla classe di concorso della graduatoria da cui sono stato chiamato?

No. Va inserito il codice sostegno del grado. La classe di concorso è ININFLUENTE.

Torna

25. In quali casi la voce “annualità di insegnamento su posto di sostegno nel relativo grado maturate entro l’anno scolastico 2019/2020” va flaggata?

La voce “annualità di insegnamento su posto di sostegno nel relativo grado maturate entro l’anno scolastico 2019/2020” va selezionata per i servizi di almeno 180 giorni prestati su sostegno nel solo caso in cui fra le graduatorie richieste sia presente una graduatoria di sostegno di seconda fascia. Per questa tipologia di graduatoria, infatti, tre annualità di servizio su sostegno nel relativo grado sono requisito di accesso.

Torna

26. Intendo dichiarare il servizio prestato sulla scuola non statale, ma nella sezione dei titoli di servizio non trovo nessuna dicitura corrispondente.

Il servizio deve essere valutato ai sensi dell’art. 15, comma 4 dell’O.M. 60 del 10 luglio 2020. Quindi, do-po aver popolato tutti i campi obbligatori per inserire il servizio, deve in aggiunta essere selezionata la voce “valutazione art. 15 comma 4”.
Tale articolo dell’ordinanza recita: il servizio di insegnamento ante-cedente all’anno 2000, prestato in istituti di istruzione secondaria legalmente riconosciuti o pareggiati, ovvero nella scuola primaria parificata, ovvero nella scuola dell’infanzia pareggiata, è valutato la metà dei punteggi previsti per i punteggi specifici o aspecifici. Analogamente è valutato il servizio prestato nelle scuole non paritarie inserite negli albi regionali di cui all’articolo 1-bis, comma 5, del decreto-legge 5 di-cembre 2005, n. 250, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 febbraio 2006, n. 27.
So che per accedere alle graduatorie provinciali in qualità di non abilitato sono necessari i 24 CFU, ma nella sezione dei requisiti di accesso non trovo come dichiararli.
Per dichiarare il possesso dei 24 CFU occorre selezionare la voce “possesso dei titoli di cui all’articolo 5, comma 1, lettera b), del D.lgs 59/17”.

Torna

27. Come funziona l’iscrizione alle GPS in qualità di ITP nel caso dei maturandi privatisti 2020?

Il decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22 convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2020, n. 41, e in particolare l’articolo 1, comma 7, ultimo periodo ha disposto che “Nel periodo intercorrente tra la sessione ordinaria degli esami di Stato e la conclusione della sessione straordinaria di cui al primo periodo, i candidati esterni all’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione possono altresì partecipare a procedure concorsuali pubbliche, selezioni e procedure di abilitazione, comunque denominate, per le quali sia richiesto il diploma di scuola secondaria di secondo grado, con riserva del superamento del predetto esame di Stato, fermo restando il disposto dell’art. 3, comma 6, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95”. Tale previsione di ammissione con riserva, evidentemente, non può trovare applicazione nel caso delle graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze trattandosi di procedure per soli titoli. Si ricorda inoltre che il titolo di studio, comunque, da solo non sarebbe sufficiente, perché occorrerebbe possedere uno degli altri titoli congiunti riportati nell’ordinanza.

Torna

28. Al punto B.9 (attività di ricerca scientifica) può essere compresa l’attività presso Università estere?

Sì.

Torna

29. Nel punteggio per i titoli accademici e scientifici (sezione B.9), si valutano 12 punti per ciascun titolo. Un utente ha svolto 5 anni di ricerca scientifica con assegno di ricerca, un assegno per ogni anno. Come sarà valutata l’attività?

12 punti per ciascun anno.
L’attività è valutata rispetto al bando, non alla durata. Se il candidato ha vinto cinque bandi distinti, saranno valutati 12 punti per ciascuno. Se ha vinto un bando con durata pluriennale, il titolo è valutato 12 punti.

Torna

30. Vorrei iscrivermi alla classe B-02 (conversazione in Lingua estera) ma ancora non sono in possesso della dichiarazione di valore Posso comunque presentare la domanda?

La dichiarazione deve essere caricata nella domanda, ed è pertanto necessario possederla entro il termine di presentazione delle istanze.

Torna

31. Le nuove tabelle allegate all’OM 60/2020 prevedono l’attribuzione di 0.5 punti per le certificazioni informatiche, per ogni titolo presentato e sino ad un massimo di quattro titoli per complessivi 2 punti”. E non è prevista una distinzione tra certificazioni informatiche e certificazioni digitali. Sono valutabili entrambe le tipologie? Sono valutabili anche gli attestati?

Sì.

L’articolo 14, comma 1, lettera a), punto i) (Effetti del mancato perfezionamento e risoluzione anticipata del rapporto di lavoro) dell’OM 60/2020 così recita:
1. Fatte salve le disposizioni di cui al comma 2, il diniego a una proposta di assunzione a tempo determinato com-porta i seguenti effetti con riferimento al relativo anno scolastico:
a) supplenze conferite sulla base delle GAE e GPS:
i. la rinuncia ad una proposta di assunzione o l’assenza alla convocazione comportano la perdita della possibilità di conseguire supplenze sulla base delle GAE e GPS per il medesimo insegnamento.

Torna

32. Nel caso di rinuncia ad una supplenza cosa succede?

LA RINUNCIA O L’ASSENZA ALLA CONVOCAZIONE COMPORTA LA PERDITA DELLA POSSIBILITÀ DI CONSEGUIRE SUPPLENZA SULLA BASE DELLE GAE E DELLE GPS A SECONDA DELLA GRADUATORIA INTERESSATA DALLA CONVOCAZIONE

Torna

33. È valutabile il servizio prestato come docente nella scuola paritaria relativamente ai periodi coperti da cassa integrazione in deroga o dal fondo di Integrazione salariale, durante il periodo di emergenza da COVID-19?

I periodi in costanza di rapporto di lavoro, per i quali sono intervenuti ammortizzatori sociali quali la cassa integrazione in deroga o il FIS ed è stata versata pertanto la relativa contribuzione ai sensi della normativa vigente, sono valutabili secondo quanto previsto alla lettera C delle tabelle dei titoli valutabili per le diverse GPS.

Torna

34. Avendo insegnato contemporaneamente su due classi di concorso, posso far valere il punteggio come specifico su entrambe le classe di concorso?

Sì.

Torna

35. Quale classe di concorso devo indicare nella sezione relativa ai servizi?

La classe di concorso del servizio da dichiarare nell’istanza deve riportare il codice relativo alla classe di concorso valido alla data in cui è stato prestato il servizio.
I servizi prestati fino all’anno scolastico 2016/2017 in una o più delle classi di concorso confluite in un’unica classe di concorso di nuova istituzione, sono valutati come specifici per la classe di concorso di confluenza di cui al D.P.R. n. 19/2016 richiesta. Pertanto, dal momento che per i servizi antecedenti all’a.s. 2017/18 il codice della classe di concorso (DM 39/98 o precedenti) non coincide con il codice della graduatoria attualmente richiesta (DPR 19/2016), il sistema, in sede di valutazione, verificherà la corrispondenza e procederà al calcolo valutando il servizio come specifico se la classe di concorso su cui spendere il servizio indicata dall’aspirante è la stessa in cui essa è confluita in base alle informazioni note al sistema informativo, come aspecifico in caso contrario.

Qual è l’istanza per le graduatorie provinciali di supplenza?

L’istanza è la seguente: “Graduatorie provinciali e di istituto di supplenza aa.ss. 2020/21 e 2021/22”. Per accedere clicca qui.

Torna

36. Come modificare i dati di recapito personali che sono proposti automaticamente dal sistema?

I dati di recapito devono essere verificati, ed eventualmente modificati, sul portale delle Istanze OnLine prima di procedere alla compilazione dell’istanza, in quanto l’istanza li propone non modificabili. In particolare ci si deve accertare di aver inserito almeno un recapito telefonico in quanto obbligatorio ai fini della presente procedura. Per verificarne la correttezza l’interessato deve accedere alle Funzioni di servizio, funzione Variazione dati di recapito.

Torna

37. Esiste un ordine di compilazione delle varie sezioni?

Sì. Deve essere prioritariamente compilata la sezione “Scelta graduatorie di interesse, fascia e titoli di accesso” in base alla quale l’applicazione proporrà i campi da compilare della corrispondente tabella di valutazione.

Torna

38. Una volta inoltrata l’istanza la posso modificare prima della scadenza?

Sì, l’istanza può essere modificata purché entro il termine ultimo di presentazione delle domande fissato dal Decreto Dipartimentale n.858 del 21 luglio 2020.

Se la domanda era stata precedentemente inoltrata dovrà essere preventivamente effettuato l’annullamento dell’inoltro. Tale operazione si potrà fare accedendo all’istanza sempre tramite il tasto “vai alla compilazione”; all’accesso il sistema verificherà la presenza di una domanda già inoltrata e chiederà se si desidera visualizzarla o annullarla. In quest’ultimo caso effettuerà l’annullamento del precedente inoltro e consentirà l’accesso in aggiornamento.

Torna

39. Come si possono modificare/cancellare i dati già inseriti in una sezione?

Cliccando sul tasto “azioni disponibili” in corrispondenza della sezione d’interesse sarà possibile visualizzare, modificare e/o cancellare i dati già inseriti.

Torna

40. Quali allegati devo inserire nella sezione Allegati?

In questa sezione devono essere caricati esclusivamente i documenti attestanti il conseguimento del titolo estero.

Come previsto all’articolo 7 comma 12 dell’O.M. n. 60 del 10/7/2020 è necessario allegare un unico file di tipo “.pfd” o “.zip”, all’interno del quale devono essere riportati esclusivamente i seguenti documenti:

  • titolo di studio conseguito all’estero;
  • dichiarazione di valore del titolo di studio conseguito all’estero per l’insegnamento di conversazione in lingua straniera;
  • servizi di insegnamento prestati nei Paesi dell’Unione Europea ovvero in altri Paesi.

La dimensione massima del file allegato è di 2 Mega, eventuali altri documenti diversi da quelli indicati non saranno considerati nella fase successive del procedimento.

Torna

41. Come modificare la provincia che ho selezionato nella fase di avvio dell’istanza?

La sostituzione della provincia è possibile senza nessun vincolo se non è ancora stata compilata la sezione delle sedi esprimibili ai fini delle graduatorie d’istituto. Se, invece, questa sezione è stata già compilata il sistema invierà un messaggio che invita a cancellare le sedi prima di procedere alla modifica della provincia.

Torna

42. Quali dati sono precompilati a sistema?

Sono precompilati dal sistema e non modificabili:

I dati anagrafici
I dati di recapito (per modificarli vedere FAQ B – “Come modificare i dati di recapito personali”)

Sono precompilati e modificabili:

I dati di residenza, preimpostati con il recapito.

Sono precaricati e modificabili:

I dati dei servizi presenti nella base dati del Sistema Informativo del Ministero dell’Istruzione.

Torna

43. È possibile ricevere assistenza in merito alla compilazione dell’istanza?

Si veda la sezione Assistenza di questo sito.

Torna

44. Quali sono le date di apertura e chiusura delle funzioni per la compilazione dell’istanza?

Le date sono stabilite dal Decreto Dipartimentale n.858 del 21 luglio 2020. L’apertura è prevista dalle 15:00 del 22 luglio alle 23:59 del 6 agosto 2020.

Torna

45. Quali servizi sono disponibili sull’istanza e quali devono essere inseriti puntualmente?

I servizi statali non di ruolo del personale docente ed educativo prestati nelle scuole del territorio italiano gestito dal Sistema Informativo dell’Istruzione sono stati precaricati nell’istanza; devono essere selezionati e completati a cura dell’interessato.
Non sono presenti i servizi di tutte le altre tipologie.

Torna

FAQ UIL

46. GPS sostegno

Il docente che accede alle GPS per i posti di sostegno potrà vedersi riconosciuto tale servizio, oltre che nella relativa GPS del sostegno, anche:

• come servizio specifico, in eventuali classi di concorso per cui accede ad una o più GSP se dello stesso grado;
• come servizio aspecifico, invece, in eventuali classi di concorso per cui accede ad una o più GSP se di grado diverso.

Es. il docente si inserisce in 3 GPS:

1. SOSTEGNO II GRADO
2. A12
3. A22.

Ha svolto 3 anni interi su posto di sostegno II grado.

Avrà riconosciuto, automaticamente:

• 12 punti ad anno nella GPS SOSTEGNO;
• 12 punti ad anno nella A12
• 6 punti ad anno nella A22

Naturalmente ciò vale anche se il docente non si inserisce nelle GPS del sostegno ma ha comunque prestato servizio sul sostegno. Anche in questo caso il servizio svolto su sostegno verrà caricato come specifico in tutte le GPS dello stesso grado; come aspecifico nelle GPS di altro grado:
Es. il docente si inserisce in 3 GPS:

1. A11
2. A12
3. A22.

Ha svolto servizio su posto di sostegno II grado e sceglie di caricarlo come specifico nella A12.

Avrà riconosciuto, automaticamente, anche :
• 12 punti nella A11
• 6 punti nella A22

Torna

47. Come dichiarare i 3 anni di servizio svolti sul sostegno senza titolo (GPS sostegno II fascia)

Il docente che accede alla GPS di sostegno di II fascia perché ha almeno 3 annualità svolte su posto di sostegno nel relativo grado, senza essere in possesso del tiolo di specializzazione, oltre a dichiarare come “accesso” (sez. A1) le 3 annualità di sostegno e uno dei titoli di accesso previsti, deve naturalmente indicare i servizi svolti nella sezione “titoli di servizio”.
In questo caso riporterà nella sezione servizio specifico (C1) la GPS del sostegno per cui accede (ES. ADMM sostegno scuola di I grado), e indicare come servizio prestato sempre il sostegno ADMM (sostegno scuola di I grado), dopodiché bisognerà fleggare “ANNUALITA’ DI INSEGNAMENTO SU POSTO DI SOSTEGNO NEL RELATIVO GRADO MATURATE ENTRO IL 2019/20”.

C) ART. 15 COMMA 4 –
SEZ. servizi
Tale dicitura che si trova nella sez. servizi si deve spuntare solo per i servizi prestati prima del 2000 in:

• Scuole di II GRADO legalmente riconosciute o pareggiate
• Primaria parificata
• Infanzia pareggiata

Oppure

Se si è prestato servizio nelle scuole non paritarie inserite negli albi regionali

Avvalersi dei 12 punti di cui alla tabella A/4 punto A. 1 OM 60/2020

Tale dicitura che si trova nella sez. titoli di accesso si deve spuntare solo se il docente inserisce un titolo:

• che non riporta il punteggio
• che riporta un giudizio non quantificabile in termini numerici

oppure

• per quelle classi di concorso il cui accesso è permesso purché congiunto a un titolo di studio.

20 scuole per ciascuna GPS

È possibile scegliere 20 scuole per ciascuna GPS (che corrisponderà alla II o III fascia di istituto).

Es. il docente si inserisce in 3 GPS:

1. SOSTEGNO II GRADO;
2. A12
3. A22.

Sceglierà:

• Fino a 20 scuole per SOSTEGNO II GRADO;
• Fino a 20 scuole per A12
• Fino a 20 scuole per A22.

Faq ANIEF

48. Ho svolto 4 anni di servizio sul sostegno, devo scegliere se farlo valutare 12 punti sul sostegno oppure 12 punti sulla classe di concorso curricolare?

Risposta: No. Potrai farlo valutare come specifico (12 punti) su tutte le classi di concorso del grado (compreso sostegno).

Torna

49. Se posso far valutare il servizio sul sostegno 12 punti sia sul sostegno sia sulla Classe di concorso curricolare (FAQ 1), lo devo inserire 2 volte nei servizi?

Risposta: No, anche se il sistema non te lo impedisce. Il Ministero dell’Istruzione ha fornito specifiche indicazioni e ha comunicato che “ciascun servizio va inserito su una sola graduatoria, a scelta dell’interessato, per la quale sarà valutato come specifico. Va inserito una sola volta anche se è specifico per più graduatorie richieste. In una fase successiva alla chiusura dell’istanza, il servizio sarà automaticamente caricato sulle altre classi di concorso o posti per i quali l’aspirante presenta istanza di inserimento e valutato secondo quanto disposto dalle rispettive tabelle di valutazione”.

Torna

50. Posso far valutare il servizio svolto nella classe di concorso X della scuola secondaria di secondo grado come specifico (12 punti) per la classe di concorso Y della scuola secondaria di secondo grado?

Risposta: No. La Tabella C.1 è chiara e, a parte il servizio svolto su posto sostegno, è possibile ottenere i 12 punti (servizio specifico) solo nella classe di concorso in cui si è effettivamente svolto il servizio. Nelle altre classi di concorso varrà come servizio aspecifico (fino a 6 punti per a.s.).

Torna

51. Mi inserisco solo per la classe di concorso X, ma ho servizio anche in altre classi di concorso per cui NON mi voglio inserire in GPS. Come posso inserire il servizio svolto solo come aspecifico?

Risposta: Il Ministero ha fornito specifiche indicazioni ci ha comunicato che “se il servizio non è caricabile come specifico, compresi quelli di cui all’articolo 15 comma 2 dell’OM 60/2020 (IRC e alternativa), deve essere comunque caricato su una graduatoria a scelta dell’interessato e il sistema lo valuterà come aspecifico”.

Torna

52. Sono immessa in ruolo “con riserva” per il ricorso Inserimento in GaE, devo inserirmi in GPS?

Risposta: Assolutamente sì e dovrai farlo anche per la classe di concorso per cui sei in ruolo. Se dovessero rescindere il tuo contratto a tempo indeterminato, infatti, figurerai nella 1 fascia GPS e nelle relativa 2 fascia G.I. e potrai accettare supplenze.

Torna

53. Sono inserito in GaE “con riserva” o in attesa di esito definitivo del contenzioso per il ricorso Inserimento in GaE, devo inserirmi in GPS?

Risposta: Assolutamente Sì, DEVI inseriti ORA in GPS così, in caso di cancellazione dalle Gae e dalla relativa I fascia GI, sarai nelle GPS di I fascia e nella II fascia GI

Torna

54. Sono inserito in GaE “con riserva” o in attesa di esito definitivo del contenzioso per il ricorso Inserimento in GaE, dovrò anche nelle GPS dichiarare di essere “con riserva” o indicare gli estremi del provvedimento TAR?

Risposta: Assolutamente NO! I Diplomati Magistrale sono docenti ABILITATI e, quindi hai diritto alla I Fascia GPS e alla relativa II Fascia G.I. Non dovrai inserire nella domanda online dati del tuo ricorso TAR o di provvedimenti cautelari, perché il tuo diritto, come docente ABILITATO alla I Fascia GPS non è collegato al tuo ricorso per l’inserimento in GaE.

Torna

55. Sono inserito in GaE “a pieno titolo” perché ho sentenza definitiva e passata in giudicato per il ricorso Inserimento in GaE, dovrò anche nelle GPS indicare gli estremi del provvedimento definitivo?

Risposta: No. I Diplomati Magistrale sono docenti ABILITATI e, quindi hai diritto alla I Fascia GPS e alla relativa II Fascia G.I. a prescindere dall’essere inserito in GaE con sentenza definitiva.

Torna

56. Sono inserito in GaE, posso inserirmi nelle GPS di una provincia diversa da quella di inserimento in GaE?

Risposta: Sì

Torna

57. Sono inserito in GaE, posso inserirmi nelle GPS di una provincia diversa da quella di inserimento in I Fascia G.I.?

Risposta: Sì

Torna

58. Possiamo inserire per il punteggio gli anni in ruolo? Anche quelli con riserva?

Risposta: Sì a entrambe le domande. Occorrerà indicarli come servizio dal 1° settembre al 31 agosto di ogni anno (tranne per l’anno in corso in cui potete indicare come termine il 6 agosto o la data di compilazione domanda perché il sistema non permette di dichiarare servizio successivo al termine di presentazione delle domande):
FAQ n. 12 – Io sono ATA di ruolo e mi avvalgo dell’art. 59 CCNL, ma posso accettare solo le nomine annuali, se mi inserisco in prima GPS A046, devo inserire necessariamente le 20 scuole?

Risposta: Non necessariamente, ma potrebbe ricevere anche da lì 30/06 o 31/08

Torna

59. Sono di ruolo nella classe di concorso X e voglio inserirmi in GPS SOLO nella classe di concorso Y, come faccio a dichiarare il servizio svolto nella Classe di Concorso X, quindi aspecifico per Y, visto che la domanda online mi fa sempre dichiarare solo il servizio specifico?

Risposta: Il Ministero ha fornito specifiche indicazioni e ha comunicato che “se il servizio non è caricabile come specifico, compresi quelli di cui all’articolo 15 comma 2 dell’OM 60/2020 (IRC e alternativa), deve essere comunque caricato su una graduatoria a scelta dell’interessato e il sistema lo valuterà come aspecifico”.

Torna

60. Sono un insegnante tecnico pratico e ho ottenuto sentenza TAR/gdL favorevole all’inserimento in II fascia GI, ma poi il Consiglio di Stato/Corte d’Appello ha sospeso con ordinanza l’effetto della sentenza TAR e sono ancora in attesa di esito nel merito del contenzioso, posso comunque inserirmi in I fascia GPS con il provvedimento TAR favorevole?

Risposta: Anief ha inviato una specifica richiesta all’Amministrazione per consentire a chiunque abbia ricorsi pendenti per inserimento in II fascia GI di inserirsi contestualmente anche in II fascia GPS. I ricorrenti Anief, comunque, riceveranno entro mercoledì indicazioni puntuali su come gestire la loro richiesta di inserimento in GPS in base alla loro specifica situazione.

Torna

61. Le certificazioni informatiche e le certificazioni digitali sono valutabili nelle GPS? Sono valutabili anche gli attestati?

Risposta: Sì. Il Ministero dell’Istruzione lo ha chiarito in una apposita FAQ

Torna

62. Ho una sentenza definitiva ottenuta con Anief per il riconoscimento del punteggio del Servizio Militare svolto NON in costanza di nomina nelle Graduatorie d’Istituto, posso dichiararlo nelle GPS?

Risposta: Sì. Inserisci il servizio militare nella sezione dei servizi e indica nel campo dell’indirizzo della scuola i riferimenti della sentenza definitiva che hai ottenuto con Anief (Tribunale, data sentenza e numero della sentenza)

Torna

63. Nei precedenti aggiornamenti delle G.I. Avevo caricato il servizio su una classe di concorso come aspecifico, ora posso inserirlo su un’altra Classe di concorso nelle GPS?

Risposta: Sì. Nella nuova domanda GPS non vale quanto dichiarato in precedenza, si dovrà dichiarare di nuovo tutto il servizio (e i titoli). Il sistema, inoltre, riconosce servizio su una classe di concorso indicata dall’interessato come specifico e sulle altre come aspecifico anche se inserito una sola volta. (Per servizio sostegno vedi FAQ n. 1)

Torna

64. Ho 3 annualità di servizio sostegno in scuole paritarie, sono utili per inserirmi nella II Fascia GPS Sostegno?

Risposta: Sì.

Torna

65. Chi è inserito nelle Graduatorie d’Istituto di II o III Fascia 2017/2020 deve presentare domanda per le GPS?

Risposta: Sì e deve di nuovo scegliere le 20 scuole (per ogni classe di concorso). Altrimenti non comparirà nelle Graduatorie d’Istituto di II e III Fascia del prossimo biennio.

Torna

66. I docenti di ruolo possono inserirsi in GPS anche se NON sono in ruolo “con riserva”?

Risposta: Sì.

Torna

67. Sono idoneo non vincitore al concorso ordinario 2016, posso inserirlo in B.1 della sezione dei Titoli?

Risposta: Sì.

Torna

68. Se ho svolto servizio continuativo, mai interrotto neanche per un giorno, nella stessa scuola, ma con più contratti, posso inserirli direttamente come servizio unico nella dichiarazione dei servizi?

Risposta: Sì.

Torna

69. Se ho svolto servizio continuativo, interrotto però dalle vacanze di Natale/Pasqua o anche solo per un giorno, posso inserirli direttamente come servizio unico nella dichiarazione dei servizi?

Risposta: No. Se c’è stato anche solo un giorno non coperto da contratto, i contratti vanno inseriti separatamente.

Torna

70. Quale delle 3 voci che fanno riferimento al titolo di abilitazione con Diploma Magistrale ante 2001/2002 devo scegliere se ho il Diploma Magistrale Linguistico?

Risposta: La seconda voce: “Titolo di studio conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, al termine dei corsi triennali e quinquennali sperimentali della scuola magistrale, ovvero dei corsi quadriennali o quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998 aventi valore di abilitazione ivi incluso il titolo di diploma di sperimentazione ad indirizzo linguistico di cui alla Circolare Ministeriale 11 febbraio 1991, n. 27 – Diploma di maturità magistrale sperimentale ad indirizzo linguistico (conseguito entro l’a.s. 2001/02”)

Torna

71. Ho prestato servizio su una delle nuova Classi di Concorso nei Licei Musicali/Coreutici prima dell’a.s. 2016/2017. Nei servizi come inserisco la classe di concorso specifica se il sistema, per gli anni scolastici precedenti al 2016/2017 riporta solo le classi di concorso precedenti al DPR n. 19/2016?

Risposta: Anief ha segnalato la questione direttamente al Ministero e l’Amministrazione ci ha risposto che sta valutando la risoluzione del problema. Ci hanno informato che saranno date specifiche indicazioni su come indicare i servizi svolti nei licei musicali e coreutici. Attendiamo, dunque, chiarimenti o specifica FAQ del Ministero dell’Istruzione a breve.

Torna

72. In quale delle 4 tipologie di servizio proposte (a.C1; b.C1; c.C1; d.C1) rientra il servizio svolto nella scuola materna privata non paritaria autorizzata (quelle che, per intenderci, ti assicurano metà punteggio anche se specifico)?

Risposta: Comunque in a.C1, ma si dovrà barrare anche la specifica voce “Valutazione Art.15 comma 4” presente subito sotto la riga in cui si dichiara l’anno scolastico del servizio.

Nuove FaQ di OrizzonteScuola

73. Cosa possono fare ITP con ricorso pendente?

Il Ministero, in data 30 luglio ha pubblicato una FAQ in cui prende in considerazione la loro posizione.

“Vorrei iscrivermi in GPS di I Fascia selezionando come titolo di accesso una delle due voci:

  • Provvedimento giurisdizionale cautelare
  • Provvedimento giurisdizionale favorevole all’interessato non passato in giudicato.

Posso presentare domanda anche per la GPS di II fascia nelle stesse classi di concorso/posti?

No. In caso di esito sfavorevole del giudizio, l’aspirante potrà comunque presentare all’Ufficio Scolastico Territoriale una specifica richiesta di cancellazione dalla I fascia e di inserimento nella II fascia corrispondente a quella richiesta e per la stessa provincia e le stesse sedi indicate nell’istanza. L’inserimento avverrà secondo modalità che saranno successivamente rese note.”

Torna

74. Ero inserito nelle graduatorie di istituto del 2017. In questi anni ho acquisito titolo per insegnare in un’altra classe di concorso. Per l’istanza di partecipazione di quest’ultima occorre avere i 24 CFU?

Sì, perché il precedente inserimento fa riferimento esclusivamente alle classi di concorso dell’aggiornamento 2017. Per l’inserimento in una nuova classe di concorso, se non si è in possesso di abilitazione per altra classe di concorso o grado, sono necessari i 24 CFU.

Torna

75. Da quali graduatorie saranno assegnati i posti aggiuntivi all’organico? Bisogna indicare qualcosa di particolare nella domanda? 

I posti dell’organico aggiuntivo, per la deroga al numero minimo e massimo di alunni, saranno assegnati dai Dirigenti Scolastici attraverso lo scorrimento delle graduatorie di istituto (le 20 scuole che si scelgono). Si tratterà di supplenze temporanee, con durata max fino all’ultimo giorno di lezione.

Torna

76. Il diploma di laurea in scienze dell’educazione (vecchio ordinamento o magistrale/specialistica – no triennale), permette l’accesso sia alla seconda fascia del personale educativo sia alla seconda fascia del personale docente? 

Sì, ma integrata dai 24 CFU in discipline psicopedagogiche (a meno che non si tratti di precedente inserimento o si sia in possesso di abilitazione in altra classe di concorso o grado). Bisogna inoltre  verificare se il proprio piano di studio sia ritenuto coerente con la classe di concorso dal Ministero (ed eventualmente integrare i relativi CFU)

Torna

77. Chi ha insegnato inglese con Laurea in Lingue in una scuola primaria paritaria nel 2009/2010 può caricare tale servizio come aspecifico in una GPS II fascia per scuola secondaria Cdc inglese?

In ogni caso si configura come “servizio senza titolo”, in quanto il requisito di accesso all’insegnamento nella scuola primaria è l’abilitazione specifica, più eventuale laurea in Lingue per l’insegnamento della lingua inglese. Se così non fosse infatti il servizio avrebbe oggi una valutazione migliore rispetto al 2017, quando veniva inserito nelle “altre attività di insegnamento”.

Torna

78. Il servizio prestato  da ex seconda fascia GI ma con giudizio pendente può essere dichiarato in seconda fascia GPS oppure dopo il rigetto del ricorso viene meno il riconoscimento giuridico? 

A nostro parere se nella sentenza non è indicato nulla in proposito, è possibile far valere il servizio. Se la sentenza è intervenuta in merito, bisogna tenerne conto.  

Torna

79. Diplomati magistrali triennali ante 2001/02: nel diploma non è specificato il  voto finale. I voti c’erano ma espressi per ogni materia. Quale punteggio sarà attribuito? 

La tabella di valutazione A/1 riferita alla I fascia per il personale docente della scuola di infanzia e primaria specifica che “Qualora nel titolo non sia indicato il punteggio ovvero il giudizio finale non sia quantificabile in termini numerici, sono attribuiti punti 8”

Torna

80. Sono uno specializzando per il percorso di Abilitazione SOS V ciclo in quanto idoneo soprannumerario.
Al momento non posso inserirmi in alcuna graduatoria relativa al sostegno? Appena avrò concluso il percorso abilitante, potrò inserirmi in una fascia aggiuntiva alla prima per avere la precedenza sulla seconda fascia?

Prima del 1° luglio 2021

a) il titolo di abilitazione eventualmente acquisito è titolo di precedenza assoluta per l’attribuzione delle supplenze da seconda fascia per i soggetti che vi sono inseriti.
b) il titolo di specializzazione sul sostegno è titolo di precedenza assoluta per l’attribuzione delle supplenze su posto di sostegno per il relativo grado.

Quindi se il docente è inserito in seconda fascia GPS sostegno in virtù dei 3 anni di servizio su sostegno senza titolo, acquisirà la precedenza per supplenze da questa fascia.

In sostanza si colloca in coda alla prima fascia GPS degli specializzati, prima dell’attribuzione delle supplenze agli specializzati.

Il docente inserito solo su posto comune GPS acquisisce invece la precedenza per l’attribuzione delle supplenze su sostegno da graduatorie incrociate per il relativo grado.

Torna

Graduatorie per le supplenze: ISTRUZIONI per presentare domanda, AGGIORNATO. Scadenza il 6 agosto

Back to school. La scuola riparte in sicurezza. Eurosofia ha creato dei nuovi protocolli formativi per sostenere la ripresa delle attività didattiche