Aggiornamento graduatorie ATA 24 mesi, bisogna reinserire tutti i titoli o solo l’ultimo servizio? [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

L’aspirante che deve solo aggiornare la propria posizione nelle graduatorie ATA 24 mesi deve reinserire tutti i titoli? Il dubbio è stato affrontato durante la diretta di Orizzonte Scuola del 28 aprile con Attilio Varengo della Cisl Scuola.

34:44 Sono già presente in prima fascia: nella sezione “titoli e servizi” bisogna reinserire ex novo tutti i titoli già dichiarati lo scorso anno?

Gli aspiranti che aggiornano il proprio punteggio compilano il Modello B2: Richiesta di aggiornamento nella graduatoria.

Quindi non si rimettono tutti i servizi già dichiarati. Attenzione che probabilmente l’utente non ha solo l’ultimo servizio da inserire ma anche una porzione del servizio dello scorso anno perché la scadenza delle domande delle graduatorie ATA 24 mesi era il 18 maggio” ha evidenziato il sindacalista.

Ricordiamo che la finestra per compilare le domande è disponibile fino alle 23,59 del 18 maggio.

Guida del Ministero alla compilazione della domanda

Punteggio servizio svolto

Il servizio svolto viene così valutato:

0,50 punti per ogni mese di servizio prestato nella scuola statale per lo stesso profilo professionale per cui si concorre (es. assistente amministrativo per assistente amministrativo).

0,10 punti per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 giorni per altro servizio effettivo comunque prestato in scuole o istituti statali d’istruzione primaria, secondaria ed artistica, nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, ivi compreso il servizio di insegnamento nei corsi C.R.A.C.I.S, per i profili professionali di assistente ammnistrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere (0,15 punti per i profili professionali guardarobiere e collaboratore scolastico, addetto aziende agrarie).

0,05 punti al mese o frazione superiore a 15 giorni per servizio effettivo prestato alle dirette dipendenze di amministrazioni statali, regionali, provinciali o comunali, nei patronati scolastici o nei consorzi provinciali per l’istruzione tecnica (vale anche il servizio civile volontario).

Punteggio ridotto alla metà se prestato in scuola paritaria.

Rivedi la diretta del 28 aprile

Concorso ATA 24 mesi 2023: domande entro il 18 maggio. Requisiti, calcolo servizio, punteggio. Con guida e tutorial [SPECIALE]

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Concorso Insegnanti di Religione Cattolica. Scegli il corso specifico di Eurosofia con esempi di unità didattiche. Guarda la demo