Aggiornamento GPS docenti 2024/2026, il 15 maggio incontro politico sindacati-Ministero. I nodi da sciogliere

WhatsApp
Telegram

Dopo la richiesta dei sindacati delle scorse ore arriva subito la convocazione di un tavolo politico da parte del Ministero in merito all’aggiornamento delle GPS docenti 2024/2026.

In base a quanto apprende la redazione di Orizzonte Scuola, l’incontro si svolgerà il 15 maggio alle ore 10.30.

Le organizzazioni sindacali, a seguito della nuova bozza di ordinanza presentata il 7 maggio, hanno chiesto un confronto politico per discutere di alcuni punti in particolare.

Le organizzazioni sindacali Flc Cgil, Cisl Scuola, Snals Confsal e Gilda degli insegnanti hanno posto l’attenzione sulle disposizioni relative all’inserimento nella prima fascia delle GPS con riserva e alle disposizioni relative all’attribuzione dei contratti di supplenza agli aspiranti inseriti nella prima fascia delle GPS con riserva, novità presenti nella nuova bozza.

Il sindacato Anief, dal canto suo, ha richiesto un incontro politico per approfondire alcuni punti della nuova ordinanza. “Come sindacati noi abbiamo rilevato la questione, intanto, se fossero compresi in questa previsione anche quanti sono tuttora già iscritti ai percorsi abilitanti rivolti agli abilitati e agli specializzati, i 30 Cfu che sono gli unici in via di definizione”, spiega Anief.

“Quindi se la deroga rispetto al 30 giugno fosse prevista anche per loro e a quel punto abbiamo chiesto che la deroga fosse prevista per tutti quanti stessero conseguendo un’abilitazione e una specializzazione, per esempio gli iscritti all’VIII ciclo del Tfa sostegno e gli idonei VIII ciclo che prenderanno la specializzazione a ottobre. Ben venga la deroga, ma deve valere per tutti.  Abbiamo poi rilevato una disparità di trattamento rispetto alla tabella di valutazione di titoli. Si è richiesto quindi un confronto politico”, aggiunge il sindacato autonomo.

LA NUOVA BOZZA

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia