Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Aggiornamento GPS 2024, i 24 CFU saranno convertiti in punti? [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Grande attesa anche per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) che si svolgerà in primavera in base a quanto riferito dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Una delle novità più discusse riguarda l‘eliminazione del requisito dei 24 CFU per accedere alla seconda fascia delle GPS.

Cosa succederà a chi ha i 24 CFU e non potrà farli valere per l’accesso in graduatoria? Ne abbiamo parlato nel corso del Question time del 7 febbraio in diretta su OS TV.

In particolare, alcuni commentano l’ipotesi di convertire in punti nel prossimo aggiornamento GPS i 24 CFU posseduti.

A rispondere Sonia Cannas, esperta di normativa scolastica.

In realtà i 24 CFU è un requisito nato per i concorsi e non per le GPS. Nel 2020 sono nate le GPS in quell’anno era prevista la chiusura della terza fascia di istituto. Poi questa normativa è stata modificata inserendo le GPS ma è stato deciso per i nuovi inserimenti di richiedere i 24 CFU per la seconda fascia delle GPS come ulteriore requisito“, spiega Cannas.

“Quindi – aggiunge – in realtà prima di questi 4 anni non era stato previsto come requisito il possesso dei 24 CFU

Per quanto riguarda la questione del punteggio, cioè di convertire in punti i 24 CFU, questo “potrebbe essere qualcosa che può valorizzare chi li ha ma spetterà al Ministero la decisione in tal senso“, conclude.

ASCOLTA LA RISPOSTA DI SONIA CANNAS AL MINUTO 32:47 

Aggiornamento GPS docenti 2024: cosa sappiamo finora

La principale modifica riguarda le tempistiche: le funzioni per la presentazione delle istanze saranno aperte per un periodo di 20 giorni a partire dalla data di pubblicazione dell’ordinanza. Le operazioni potrebbero partire a ridosso di Pasqua.

Per quanto riguarda l’accesso alla prima fascia scuola primaria e dell’infanzia, il requisito dell’abilitazione viene confermato.

Per ciò che riguarda la seconda fascia scuola primaria e infanzia si segnala un’importante novità: si potranno inserire anche coloro che sono iscritti al terzo anno o successivi del corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria e hanno conseguito almeno 150 CFU.

Per i docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado, per la prima fascia si conferma il requisito dell’abilitazione; per la seconda fascia è richiesto il titolo di studio appropriato, con i CFU prescritti dalla normativa per l’accesso alle classi di concorso.

Per la seconda fascia, come detto, si va verso l’eliminazione dei 24 CFU quale requisito di accesso.

Gli ITP accedono o con abilitazione (prima fascia) o con diploma (seconda fascia). 

Per i docenti di sostegno si conferma il requisito della specializzazione per la prima fascia, mentre per la seconda fascia è necessario avere tre annualità di servizio specifico nel sostegno.

Abilitandi o specializzandi nel sostegno possono iscriversi nella prima fascia con riserva: il titolo va conseguito entro il 30 giugno 2024 e la riserva si scioglie entro luglio. Sulle tempistiche ci saranno indicazioni più precise.

Gli aspiranti già iscritti nelle precedenti GPS e che non aggiornano la propria posizione rimarranno inseriti con il punteggio già noto.

Gli iscritti negli elenchi aggiuntivi (I fascia GPS) potranno presentare domanda per l’inserimento a pieno titolo.

Le risposte ai quesiti

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali).

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

Vuoi aumentare il tuo punteggio? 

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri