Aggiornamento GPS 2024/2026, inserimento in prima fascia con riserva e supplenze: sindacati chiedono incontro politico al Ministero

WhatsApp
Telegram

Le organizzazioni sindacali Flc Cgil, Cisl Scuola, Snals Confsal e Gilda degli insegnanti hanno inviato al Minsitero dell’Istruzione del Merito una richiesta di incontro politico per quanto riguarda l’aggiornamento delle GPS 2024/2026.

Come sappiamo, ieri ai sindacati è stata presentata una nuova bozza che presenta altre novità rispetto a quelle già indicate nell’ultima bozza

A tal proposito, le “Organizzazioni Sindacali chiedono l’apertura di un confronto politico in merito ai seguenti punti”, si legge sul documento:

  • disposizioni relative all’inserimento nella 1 fascia delle GPS con riserva
  • disposizioni relative all’attribuzione dei contratti di supplenza agli aspiranti inseriti nella 1 fascia delle GPS con riserva

Anche il sindacato Anief ha richiesto un incontro politico su alcuni punti della nuova ordinanza  “Come sindacati noi abbiamo rilevato la questione, intanto, se fossero compresi in questa previsione anche quanti sono tuttora già iscritti ai percorsi abilitanti rivolti agli abilitati e agli specializzati, i 30 Cfu che sono gli unici in via di definizione. Quindi se la deroga rispetto al 30 giugno fosse prevista anche per loro e a quel punto abbiamo chiesto che la deroga fosse prevista per tutti quanti stessero conseguendo un’abilitazione e una specializzazione, per esempio gli iscritti all’VIII ciclo del Tfa sostegno e gli idonei VIII ciclo che prenderanno la specializzazione a ottobre. Ben venga la deroga, ma deve valere per tutti.  Abbiamo poi rilevato una disparità di trattamento rispetto alla tabella di valutazione di titoli. Si è richiesto quindi un confronto politico

Le novità

Il Ministero, nell’ultima bozza presentata ai sindacati, ha previsto, oltre all’ inserimento a pettine degli aspiranti con titolo di abilitazione /specializzazione conseguito all’estero ma ancora in attesa di riconoscimento con possibilità di poter avere supplenze

  • l’inserimento con riserva in prima fascia, a chi intende frequentare un corso abilitante da 30 o 60 CFU.

Inserimento con riserva da confermare tramite l’iscrizione al percorso abilitante entro il 30 giugno 2024 e con scioglimento entro il termine dell’anno accademico 2023/24.

Gli abilitandi inseriti con riserva potrebbero essere, di conseguenza, destinatari di supplenza già nell’anno scolastico 2024/25, pur non sciogliendo la riserva nei tempi utili per l’attribuzione delle stesse.

Confermata invece la possibilità di accesso con riserva alla data di scadenza di presentazione della domanda ma con titolo da conseguire entro il 30 giugno per abilitandi /Specializzandi in procinto di conseguire il titolo.

LA NUOVA BOZZA

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA