AGeSC: 17 febbraio convegno “I minori e media narrativi”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato AGeSC  – L’Associazione Genitori Scuole Cattoliche ha istituzionalmente a cuore i temi legati alla famiglia e all’educazione. In questo ambito, il settore dei media e in particolare il loro impatto sui minori, è quello che manifesta una più rapida evoluzione e ha bisogno di una particolare attenzione, sia per le ampie potenzialità educative che ci offrono i media narrativi (film, fiction, TV) che per i pericoli che possono manifestarsi.

L’AGeSC ha pertanto organizzato, per il 17 febbraio 2018, un convegno sul tema: I MINORI E I MEDIA NARRATIVI: OPPORTUNITA’ E RISCHI.

L’inizio del 2018 è il momento è giusto per fare il punto su una situazione in continua evoluzione. Grazie anche all’uso diffuso di Internet, ci sono tanti strumenti a disposizione per acquisire conoscenze, per imparare il come fare (know how), per essere informati su cosa accade in tempo reale in giro per il mondo, per fare in modo che tutti possano dialogare con tutti. Quello che spesso risulta ancora poco strutturato è l’impegno di genitori e insegnanti a educare i ragazzi a diventare uomini e donne con un atteggiamento sereno e costruttivo nel loro rapporto con gli altri, con il mondo e con se stessi.

E’ urgente quindi avere a disposizione strumenti adeguati di aiuto per discernere ciò che risulta positivo ai fini educativi e ciò che non lo è. In parallelo, sul fronte del controllo dei media a protezione dei minori, il 2018 si presenta con due importanti novità: l’approvazione in Parlamento del decreto legislativo sulle disposizioni in materia di tutela dei minori nel settore cinematografico e audiovisivo e la riattivazione, dopo due anni di fermo, del Comitato Media e Minori del Ministero per lo Sviluppo Economico.

Gli interventi all’incontro, tenuti da docenti e specialisti del settore, potranno darci lo stato dell’arte su entrambi gli aspetti.

La Vostra presenza sarà particolarmente gradita.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione