Adozione libri di testo, verso proroga 11 giugno

Stampa

Secondo quanto riporta oggi il quotidiano Italia Oggi in un articolo a firma Alessandra Ricciardi, il testo dell’attesa ordinanza ministeriale sull’adozione dei libri di testo.

Secondo quanto riporta il quotidiano, l’ordinanza è al vaglio del Ministero dell’economia e contiene per l’anno scolastico 2020/2021 una proroga dell’adozione all’11 giugno.

Ricordiamo che il decreto legge dell’8 aprile 2020 contiene all’articolo 2, comma 1 lettera d) del decreto suddetto, prevede quanto segue:

Con una o piu’ ordinanze del Ministro dell’istruzione, sentiti il Ministro dell’economia e delle finanze e il Ministro per la pubblica amministrazione, per l’ordinato avvio dell’anno scolastico 2020/2021, sono adottate, anche in deroga alle disposizioni vigenti, misure volte:

d) all’eventuale conferma, al verificarsi della condizione di cui al comma 4 dell’articolo 1, per l’anno scolastico 2020/2021, dei libri di testo adottati per il corrente anno scolastico, in deroga a quanto previsto agli articoli 151, comma 1, e 188, comma 1, del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297.

Qualora non si rientri a scuola entro il 18 maggio (cosa ormai confermata è questa la condizione di cui al comma 4 dell’articolo 1), dunque, l’ordinanza del Ministro potrà prevedere la conferma dei libri di testo adottati per l’a.s. 2019/20.

Possibile anche le nuovi adozioni, deliberate dal Collegio dei Docenti, per casi particolari quali le prime classi del secondo triennio degli istituti professionali che sono stati interessati dalla recente riforma o le classi di indirizzi di nuova istituzione o per la sostituzione dei testi che sono usciti fuori catalogo.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia