Adozione libri di testo, trasmissione telematica

di redazione
ipsef

La trasmissione telematica dei libri di testo, secondo quanto previsto da nota operativa, dovrà avvenire entro il 3 giugno

La trasmissione telematica dei libri di testo, secondo quanto previsto da nota operativa, dovrà avvenire entro il 3 giugno

NOTA OPERATIVA PER L’UTILIZZO DA PARTE DELLE SCUOLE DI PROCEDURE INFORMATICHE PER LA PREDISPOSIZIONE DELL’ELENCO DEI LIBRI DI TESTO ADOTTATI PER L’ANNO SCOLASTICO 2011-2012 E LA TRASMISSIONE TELEMATICA DEI DATI

Le modalità di acquisizione dei dati riguardanti le adozioni dei libri di testo per l’anno scolastico 2011-2012 non sono cambiate sostanzialmente rispetto all’anno passato. Viene posticipato l’invio dei dati dei libri di testo delle scuole secondarie di primo grado da effettuarsi nella prima decade di giugno come era già previsto nello scorso anno per le scuole primarie e secondarie di secondo grado. Precisamente: il 3 giugno  p.v. (per tutti i gradi di scuola).
Negli applicativi previsti sono stati inseriti sia i nuovi indirizzi MIUR del riordino dei cicli della scuola secondaria superiore sia quelli riferiti ai curricoli in esaurimento.

Anche quest’anno verrà attivata la pagina web che consentirà alle scuole di verificare i dati adozionali trasmessi ad AIE ed effettuare eventuali integrazioni di informazioni (diverse da quelle relative ai testi adottati) richieste dal MIUR; tale pagina web sarà resa disponibile in data successiva alla chiusura delle funzioni di rilevazione e ne verrà data informazione con apposita nota da parte del MIUR.

In APPENDICE sono riportate alcune regole che le scuole dovrebbero seguire in fase di acquisizione dati al fine di rendere il data base “pulito” e privo di errori. 
Si segnala che nelle applicazioni sarà presente un campo “Anno scolastico di prima adozione” per consentire la verifica del rispetto della durata delle adozioni previsto dall’art.5 del D.L. 137/08 convertito in L.169/08.

Per inoltrare i dati delle adozioni all’AIE in modo automatico dovranno essere utilizzati i soliti canali cui si è fatto ricorso negli anni passati: on-line tramite l’utilizzo del sito www.adozioniaie.it o in locale (off-line) con applicativo Argo o equivalente.

Le modalità operative

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione