ADHD/DDAI in classe: come comportarsi? Alcuni consigli pratici

di Myriam Caratù
item-thumbnail

Si è già parlato di come l’ADHD/ DDAI possa rappresentare un banco di prova per docenti – di sostegno e non – e per educatori: figure fondamentali, insieme a quelle genitoriali, per una serena convivenza dello studente affetto da questa sindrome con il resto della classe.

ADHD: cos’è, impariamo a conoscerlo

di Myriam Caratù
item-thumbnail

L’ADHD(dall’inglese Attention Deficit Hyperactivity Disorder) è quel che comunemente viene conosciuto in italiano con l’acronimo DDAI: il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività. È uno dei più frequenti disturbi neuropsichiatrici ad esordio in età evolutiva che coinvolge i basilari meccanismi...

ADHD, I farmaci utilizzati provocano problemi al cuore e alla pressione

di redazione

red - L'AIFA (Agenzia Italian del Farmaco) ha deciso di stilare nuovi parametri per l'uso della atomoxetina (commercializzato con il nome di Strattera della Eli Lilly and Company) utilizzata sui bambini affetti dalla cosiddetta ADHD, sindrome da deficit di attenzione e iperattività.