Addio minigonne e pantaloncini, dirigente Prato mette al bando

di redazione
ipsef

Una decisione che sicuramente farà discutere quella di un dirigente di Prato che ha vietato minigonne e magliette eccessivamente scollate per le studentesse e pantaloncini corti e canottiere per gli alunni maschi.

Una decisione che sicuramente farà discutere quella di un dirigente di Prato che ha vietato minigonne e magliette eccessivamente scollate per le studentesse e pantaloncini corti e canottiere per gli alunni maschi.

Non solo divieti, però. Per le donne sarà permesso l'uso di bermuda, mentre per gli uomini sarà permesso il modello 'pinocchietto'.

Il contenuto della circolare è stato pubblicato dal quotidiano "Il Tirreno".

Il dirigente nella circolare specifica che le stesse disposizioni valevano anche lo scorso anno scolastico, ma fino ad oggi in quella scuola c'erano norme scritte sull'abbigliamento solamente per coloro che frequentano le esercitazioni pratiche della sezione alberghiera, con l'obbligo di indossare la divisa nelle esercitazioni.

Nella circolare non sono riportate le eventuali sanzioni da comminare a coloro che non rispettano le regole.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione