Addio Bonus 18APP, dal 2024 arrivano la Carta del Merito e la Carta Giovani: possibile ottenere fino a 1000 euro

WhatsApp
Telegram

Il Bonus Cultura 18 App”, introdotto nel 2016 per incentivare i ragazzi a investire in cultura, non verrà più offerto dal Governo. Il bonus, che permetteva l’acquisto di libri, biglietti per musei e spettacoli teatrali, è stato una pietra miliare per la promozione culturale tra i giovani.

I 230 milioni di euro, previsti nel bilancio del governo Draghi, non saranno rifinanziati una volta esauriti. Questa decisione è stata confermata dal Ministero della Cultura evidenziando che chi non ha beneficiato del bonus o è nato verso la fine dell’anno, non avrà accesso a questi fondi.

Novità in arrivo

Tuttavia, il Governo non lascia i giovani senza supporto. A partire da gennaio 2024, saranno introdotte nuove iniziative:

  1. Carta Cultura Giovani: Destinata ai diciottenni di famiglie con ISEE non superiore a 35 mila euro. Questa misura mira a un approccio più equo, concentrandosi sulla condizione economica familiare.
  2. Carta del Merito: Un riconoscimento, senza limiti di reddito, per gli studenti che hanno ottenuto 100 o 100 e lode alla maturità, entro l’anno in cui compiono 19 anni.
  3. Carta dei Libri: Per le famiglie con ISEE sotto i 15 mila euro, promuovendo l’accesso alla lettura e alla cultura.

Le nuove carte sostituiranno il “Bonus Cultura 18 App”, indirizzando le risorse verso chi ne ha più bisogno e promuovendo il merito.

Frodi sul bonus 18App

Recenti indagini hanno rivelato casi di frode nel sistema del “Bonus Cultura 18 App”. Ad esempio, a Napoli, la Guardia di Finanza ha scoperto una frode di circa 265mila euro, coinvolgendo un edicolante e 530 giovani. Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha sottolineato l’importanza di queste nuove iniziative, che mirano a rendere il supporto governativo più mirato, efficace e giusto. Misure che riflettono un impegno continuo verso la promozione culturale, pur affrontando le sfide legate alla gestione dei fondi pubblici.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri