Addio a Silvio Berlusconi, Letizia Moratti: “Geniale innovatore”. Mariastella Gelmini: “Grande innovatore”

WhatsApp
Telegram

“Sono profondamente addolorata per la scomparsa di Silvio Berlusconi – scrive su Facebook l’ex ministra dell’Istruzione, Letizia Moratti -. A lui mi legano tanti ricordi privati, grazie all’amicizia di mio marito con Silvio, e tanti ricordi di momenti pubblici, al servizio delle istituzioni del Paese”.

“Ricordo la telefonata di quando mi è stata proposta la nomina a ministro dell’Istruzione nel suo governo e ricordo con orgoglio il lavoro fatto assieme. È stato un geniale innovatore, un passo avanti a tutti come imprenditore, leader politico indiscusso, grande trascinatore. Ma anche una persona generosa e di una simpatia travolgente”. 

“Il presidente Silvio Berlusconi è stato un protagonista di primo piano della vita di questo Paese, un grande innovatore in qualsiasi campo si sia applicato”. Così Mariastella Gelmini, ex ministro dell’Istruzione, ricordando Silvio Berlusconi, scomparso stamattina all’età di 86 anni. “La sua scomparsa lascia un grande vuoto nel Paese”, ha sottolineato la portavoce di Azione.

“Dall’impresa allo sport, dalla comunicazione alla politica: in ogni impegno che ha assunto, ha lasciato il segno della sua leadership, frutto di una personalità fuori dal comune e di un naturale carisma”, ha aggiunto Gelmini.

“Ora che la sua figura è stata consegnata alla storia, saranno riconosciuti interamente i suoi meriti e quell’amore che nutriva per il nostro Paese, che lo ha portato a diventare a tutto tondo un uomo delle istituzioni. Anche chi, come me, ha avuto motivi di contrasto politico e ha fatto scelte diverse, non può che ricordarne le qualità umane e politiche“, ha detto Gelmini, facendo le sue più sincere condoglianze alla famiglia e a tutta la comunità politica di Forza Italia.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: corso di formazione Eurosofia. Webinar di presentazione il 26 luglio ore 17.00