ADAM TFA: perché un altro corso di specializzazione?

Stampa

Comunicato ADAM TFA – Nelle ultime settimane, abbiamo appreso dalla stampa che il Miur voglia attivare un nuovo TFA sul sostegno nel 2019. Crediamo che non sia la soluzione migliore per reclutare nuovi insegnanti abilitati.

E’ quanto afferma ADAM, l’Associazione dei Docenti Abilitati per Merito, i cosiddetti tieffini. ” Esprimiamo un giudizio critico sulla riproposizione di un percorso contraddittorio che dilata i tempi del reclutamento dei docenti, comportando anche notevoli costi a carico degli abilitandi.

Auspichiamo, invece, che il Miur realizzi un meccanismo più lineare e coerente, basato su un concorso abilitante, esattamente come era stato annunciato dal Ministro Bussetti.

Marco Giordano, vicepresidente ADAM

Corso sostegno, laurea + 24 CFU o 36 mesi servizio requisito di accesso

Stampa

Sogni d’insegnare all’estero? Scegli come requisito d’accesso alle prove il corso di interculturalità di Eurosofia