Accoltella un compagno a scuola: era in “prova” dal Giudice

WhatsApp
Telegram

GB – Ieri uno studente quindicenne ha accoltellato un suo compagno nel cortile della scuola a Napoli.

Il ragazzino è già noto alle forze dell’ordine, è infatti accusato di furto con scasso, ma il Tribunale dei Minori gli ha sospeso il processo e concesso la cosiddetta «messa alla prova», provvedimento che si pone l’obiettivo di dare una seconda possibilità a giovani «difficili».

GB – Ieri uno studente quindicenne ha accoltellato un suo compagno nel cortile della scuola a Napoli.

Il ragazzino è già noto alle forze dell’ordine, è infatti accusato di furto con scasso, ma il Tribunale dei Minori gli ha sospeso il processo e concesso la cosiddetta «messa alla prova», provvedimento che si pone l’obiettivo di dare una seconda possibilità a giovani «difficili».

Al momento l’aggressore si trova nel commissariato Decumani di Napoli – dove si è recato spontaneamente – in compagnia della madre e di un altro parente, in attesa delle disposizioni del giudice. Il padre, secondo quanto riferisce la Polizia, è attualmente in carcere.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur