Accesso ad internet nelle scuole italiane più basso in Europa

Stampa

red – Una indagine nell’ambito Safer Internet Programme della Commissione Europea, condotta in 25 Paesi ha messo in evidenza i ritardi di adolescenti, scuole e docenti italiani rispetto all’uso di internet.

red – Una indagine nell’ambito Safer Internet Programme della Commissione Europea, condotta in 25 Paesi ha messo in evidenza i ritardi di adolescenti, scuole e docenti italiani rispetto all’uso di internet.

L’indagine ha rilevato che i bambini e gli adolescenti italiani hanno minori competenze digitali rispetto ai loro coetanei europei e che l’accesso a Internet dalle scuole italiane è il più basso in Europa (62% media europea contro 49% italiana) così come il coinvolgimento degli insegnanti nelle attività on-line (65% contro la media europea del 73%).

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur