Accendono petardi in classe. Puniti con la pulizia dei giardini pubblici

Stampa

Tredici studenti minorenni accendono i petardi in classe e li fanno esplodere sotto ai banchi. Il botto viene sentito dall’intero istituto 

Tredici studenti minorenni accendono i petardi in classe e li fanno esplodere sotto ai banchi. Il botto viene sentito dall’intero istituto 
Per i responsabili è scattata la punizione esemplare: la pulizia dei giardini pubblici, effettuata lunedì 16 mattina.

Il consiglio di classe di una seconda di un istituto di Fossalta (Venezia) ha deciso di punire gli studenti, tutti maschi, con una mattinata di lavoro insieme a momenti di riflessione e rielaborazione del regolamento d’istituto, ma anche con attività di raccolta differenziata e alcune ore di collaborazione con l’amministrazione comunale di Fossalta.

L’attività scelta per i ragazzi è la pulizia dei giardini pubblici e della zona antistante il municipio. 

Lunedì mattina, sotto la sorveglianza di un’insegnante, i tredici studenti, armati di guanti e sacchi della spazzatura forniti dal Comune, hanno ripulito i giardini coma da sanzione.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur