Abusi, scuola tra i luoghi più pericolosi per bambini e ragazzi

Stampa

Risultati indagine “Minori e percezione dei rischi” realizzata da Ipsos per Save the Children riportati da Ansa.

In Italia, la scuola, gli oratori o parrocchie, le strutture sportive, per circa un adulto su 4 e un ragazzo su 5, sono i luoghi frequentati da bambini e adolescenti dove maggiore può essere il rischio di subire maltrattamenti e abusi da parte degli adulti.

Dai dati emerge però che il luogo dove i ragazzi (ben 7 su 10) rischiano di più è internet. Sul web risulta essere sempre più diffusa la pratica di inviare immagini intime, magari in cambio di regali, senza il consenso dell’interessato.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì