Abusi, scuola tra i luoghi più pericolosi per bambini e ragazzi

Stampa

Risultati indagine “Minori e percezione dei rischi” realizzata da Ipsos per Save the Children riportati da Ansa.

In Italia, la scuola, gli oratori o parrocchie, le strutture sportive, per circa un adulto su 4 e un ragazzo su 5, sono i luoghi frequentati da bambini e adolescenti dove maggiore può essere il rischio di subire maltrattamenti e abusi da parte degli adulti.

Dai dati emerge però che il luogo dove i ragazzi (ben 7 su 10) rischiano di più è internet. Sul web risulta essere sempre più diffusa la pratica di inviare immagini intime, magari in cambio di regali, senza il consenso dell’interessato.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione